AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

15/04/2019

GLI ALUNNI DELLA “SAVIO” E “PURRELLO” PER UN GIORNO PICCOLI OPERATORI ECOLOGICI Ripulita la Villa Comunale da erbacce e piantati fiori Gli assessori Cosentino e Suizzo: «È un’azione di sensibilizzazione oltre che pedagogica»  

GLI ALUNNI DELLA “SAVIO” E “PURRELLO” PER UN GIORNO PICCOLI OPERATORI ECOLOGICI Ripulita la Villa Comunale da erbacce e piantati fiori Gli assessori Cosentino e Suizzo: «È un’azione di sensibilizzazione oltre che pedagogica» SAN GREGORIO – Entusiasmo e partecipazione da parte degli alunni degli Istituti “Savio” e “Purrello” per l’iniziativa in occasione della “Giornata mondiale della Terra” che il Comune di San Gregorio ha anticipato di una settimana. Patrocinata dall’assessorato al Verde pubblico del Comune di San Gregorio, diretto da Salvo Cambria, promossa da “Trash Challenge” e sponsorizzata dalla ditta “Performance” di Francesco Tagliaverga, la giornata si è svolta nella Villa comunale di San Gregorio. A spiegare ai bambini l’importanza della salvaguardia del pianeta e come tenerlo pulito e differenziare i rifiuti è stato Seby Barbagallo, operatore della “Trash Challenge”. Presente anche Michelangelo Garozzo, direttore del Lido Internazionale, altro sponsor dell’iniziativa ed Elio Ragusa della Tandem. Per un giorno, gli alunni della 5ª A della “Savio”, accompagnati dalle insegnanti Francesca Giordani e Claudia Fabretti e della 4ª B della “Purrello”, accompagnati delle insegnanti Concy Rosano, Graziella Ferro e Andrea Vitriolo, si sono trasformati in piccoli operatori ecologici ed hanno ripulito e bonificato la Villa da erbacce che hanno raccolto in sacchi contenitori. Hanno contribuito all’iniziativa anche i volontari della Misericordia con il suo governatore, Rosario Vaccaro; alcuni dei giardinieri della ditta Giovanni D'Anna, che hanno piantato dei fiori dove i bambini avevano pulito e operatori ecologici della Mosema. Come rappresentanti istituzionali, invece, erano presenti i consiglieri Graziella Ferro, nella veste anche di insegnante, Francesco Pennisi e Maria Teresa Tricomi, oltre agli assessori Natale Cosentino e Eleonora Suizzo. I commenti: Il sindaco Carmelo Corsaro ha lodato l’evento e quanti hanno collaborato per la sua realizzazione, ringraziando anche “Tomarchio Tortine” per aver offerto la colazione a tutti i presenti. L’assessore Natale Cosentino: «L’obiettivo della giornata è stato raggiunto. I bambini hanno recepito e messo in pratica il messaggio che volevamo dare. L’ambiente è gravemente malato e bisogna lavorare per sanarlo». L’assessore Eleonora Suizzo: «Grande sensibilità per un tema ormai fondamentale per la nostra vita e le nuove generazioni. Ai nostri input le scuole rispondono sempre e i bambini si sono mostrati preprati su queste tematiche, grazie anche al lavoro delle insegnanti». Il consigliere comunale Graziella Ferro: «Gli alunni si sono mostrati molti interessati all’iniziativa anche perché noi a scuola abbiamo trattato il tema dell’ecologia e della biodiversità e hanno preparato dei cartelloni riguardante l’argomento. Anche nel progetto Cantastorie una classe ha scelto di creare una storia sull’ecologia». Francesco Tagliaverga della “Performance”: «Abbiamo raccolto la sfida lanciata a livello mondiale e lo abbiamo fatto coinvolgendo i Comuni e le scuole di ogni ordine e grado e il riscontro è stato positivo. Abbiamo avuto, in questo percorso, anche il supporto di Dusty». San Gregorio di Catania 15 aprile 2019 Alfio Patti Ufficio Stampa