AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

16/09/2019

GESTIRE GLI APPALTI PUBBLICI, NOVITÀ E SCENARI DI RIFORMA

“GESTIRE GLI APPALTI PUBBLICI, NOVITÀ E SCENARI DI RIFORMA” SAN GREGORIO Auditorium Carlo Alberto Dalla Chiesa Via Carlo Alberto 6 17 settembre 2019 - ore 9:30 – 13:30 SAN GRGORIO - Dopo il grande successo delle tappe a Biella, Tolentino (MC), Cirò Marina (KR), Pula (CA) e Siracusa, il Tour Appalti Asmel 2019 torna in Sicilia per un incontro interamente dedicato al mondo degli appalti. “Gestire gli appalti pubblici, novità e scenari di riforma”, questo il tema dell’appuntamento che avrà luogo a San Gregorio martedì 17 settembre dalle ore 9.30 presso l’Auditorium Carlo Alberto Dalla Chiesa in via Carlo Alberto 6. Il Convegno esamina le disposizioni normative più recenti per i Comuni a partire dallo “Sblocca cantieri” e le disposizioni operative dell’Assessorato Regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità del 3 luglio 2019: le nuove possibilità offerte nella gestione degli appalti pubblici e le criticità derivanti dal coordinamento tra disposizioni di carattere nazionale e regionale. Si avverte, infatti, la necessità da parte di segretari, tecnici, funzionari e amministratori locali di affrontare con chiarezza gli aspetti procedurali e operativi delle gare di appalto. «Ringrazio l’Asmel per aver scelto San Gregorio come sede per questo evento – ha commentato il primo cittadino, Carmelo Corsaro -. Martedì verranno trattati temi utili per il nostro quotidiano. Vogliamo spiegare con chiarezza come applicare in serenità le recenti nuove legislature. «Parteciperanno all’evento tantissimi addetti ai lavori e l’occasione sarà gradita per comunicare l’accordo che vedrà San Gregorio una sede della centrale di committenza Asmel; luogo dove saranno svolte le attività inerenti gli appalti dei Comuni siciliani soci». Un focus particolare sarà dedicato alle novità previste per gli affidamenti sotto soglia e per i “nuovi” affidamenti diretti. Nel corso del Convegno saranno sviluppate inoltre le prospettive di revisione complessiva del Codice puntando sul Regolamento unico di attuazione dopo la "sospensione sperimentale" di alcune disposizioni e alla luce della violazione delle Direttive UE. Nell’ottica di poter fornire gli strumenti idonei nella gestione degli appalti viene presentata l’esperienza condotta sul campo dai 1.516 Comuni che fanno parte della Centrale di Committenza in house Asmel Consortile S.c.a.r.l. Asmel (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali) è promotrice della Centrale di committenza Asmecomm che oggi è la prima e unica Centrale certificata ISO 37001, lo standard europeo che attesta il rispetto delle norme anticorruzione, nonché la più grande Centrale, con oltre 2 miliardi di euro di transatto, interamente di proprietà dei Comuni.