AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata








Data 21/05/2019
Titolo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA
Foto
Dettagli
Testo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA DOMANI MERCOLEDI 22 E GIOVEDI 23 MAGGIO 2019 L'ISOLA ECOLOGICA RESTERÀ CHIUSA. A CAUSA DI PROBLEMI TECNICI. Ci scusiamo per il disagio Si invita la cittadinanza a non abbandonare rifiuti all'esterno dell'isola ecologica. I trasgressori saranno puniti, a norma di legge,per abbandono di rifiuti.
Data 18/05/2019
Titolo SAN GREGORIO, IL 21 MAGGIO IL CONSIGLIO SI RIUNISCE PER DISCUTERE IL BILANCIO DI PREVISIONE  
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO, IL 21 MAGGIO IL CONSIGLIO SI RIUNISCE PER DISCUTERE IL BILANCIO DI PREVISIONE SAN GREGORIO – Martedì 21 maggio, alle ore 9,00 nell’Aula consiliare del Municipio di San Gregorio, il Consiglio si riunirà per discutere la Proposta di deliberazione di consiglio comunale n.18 del 29/04/2019. Approvazione D.U.P (Documento Unico di Programmazione) 2019/2021 e Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2019 con documenti allegati. Nel caso la riunione dovesse proseguire l’appuntamento è per il giorno successivo sempre alle ore 9,00. Gli interessati che desiderino avere preventive informazioni sull'oggetto posto in discussione, potranno esaminare gli atti relativi presso la Segreteria Comunale. San Gregorio di Catania 18 maggio 2019 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 17/05/2019
Titolo AL VIA I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL PARCO DI VIA ADIGE
Foto
Dettagli
Testo   AL VIA I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL PARCO DI VIA ADIGE L’assessore Cambria: «Come promesso a metà maggio sarebbero iniziati i lavori»   SAN GREGORIO – Hanno preso il via lavori nel Parco di Via Adige a San Gregorio. Così come promesso dall’assessore al Verde e ai Lavori Pubblici, Salvo Cambria, oggi hanno avuto inizio i lavori per la riqualificazione del Parco di Via Adige nella zona sud della cittadina. I primi operai sono arrivati in mattinata per intervenire su un programma ampio e che prevede la messa in sicurezza di tutti gli alberi, già censiti; la sistemazione di tutto il prato e la sua manutenzione. Inoltre sono previste anche due aree per sgambamento di cani, e ciò per non creare disagi ai bambini che corrono sul prato; una bambinopoli; nuove panchine; la video sorveglianza con telecamere all’interno e all’esterno dell’area; una nuova illuminazione e l’apertura 24 ore su 24 di questa importante area a verde. «Questo è solo il primo passo fatto in questa direzione – ha spiegato l’assessore Cambria -. Per me non esistono i cittadini della zona nord e quelli della zona sud, per me il territorio è tutto uguale. «Con ciò – ha continuato Cambria - vogliamo dimostrare che questa Amministrazione tiene molto alla cura del verde che connota la vocazione turistica della nostra cittadina che rimane la più verde e la meno cementificata dell’hinterland catanese». Gli interventi sul verde pubblico sono resi possibili grazie ad un finanziamento di 100.000 euro. Il Decreto del Ministero dell’Interno del 10 gennaio 2019, col quale si assegnano ai Comuni fondi per la messa in sicurezza di determinate aree comunali ha permesso, così come riportato nella delibera di Giunta n. 35 del 9 aprile 2019, la “messa in sicurezza del parco comunale con accesso dalla via Adige, Brenta e Piave – Approvazione in linea amministrativa e autorizzazione all’impegno della maggiore spesa”. Appena i lavori nel Parco saranno ultimati atri interventi prevedranno la pulizia e lo scerbamento di tutto il territorio comunale, con l'allocazione di nuovi cestini decorativi così come quelli già istallati dedicati alle deiezioni canine.   San Gregorio di Catania 17 maggio 2019  Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 17/05/2019
Titolo SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO MUSICALE “VITTORIO BLANCO” - SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO MUSICALE “VITTORIO BLANCO” - SAN GREGORIO Dal 20 al 24 maggio 2019   SAN GREGORIO – È stata presentata oggi in Aula consiliare del Municipio sangregorese la II Edizione del Concorso Musicale “Vittorio Blanco”, patrocinato dal Comune di San Gregorio e rivolto ai giovani delle scuole di ogni ordine e grado, accademie musicali e conservatori di tutta la Sicilia. Hanno illustrato il progetto, dopo il benvenuto del sindaco, Carmelo Corsaro, le direttrici artistiche Rosaria Guglielmino, docente di Pianoforte  dell’I.C.S. Savio di San Gregorio, e Giuseppina Abbate, docente di pianoforte dell’I.C.S. Vespucci-Capuana-Pirandello di Catania. Dal 20 al 23 maggio il concorso sarà espletato presso l’Auditorium “Carlo Alberto Dalla Chiesa” e il Teatro dei Salesiani di San Gregorio, vista l’affluenza dei partecipanti di quest’anno, con la fase conclusiva con premiazione che si terrà, invece, venerdì 24 maggio presso il Grand Hotel “Villa Itria”, ore 18, Via Antonio Aniante 3, a Viagrande (CT). «Teniamo molto a questa iniziativa -, ha commentato il primo cittadino – visto il successo ottenuto lo scorso anno abbiamo accolto la seconda edizione affinché l’iniziativa possa rimanere radicata nel territorio con la valorizzazione di giovani talenti». Per la prof. Giglielmino, nonché consigliera comunale, «quest’anno – ha detto - abbiamo coinvolto principalmente le scuole siciliane, che, possiamo dire, hanno ben risposto, visto che vi saranno studenti provenienti dalle Provincie di Enna, Messina, Caltanissetta, Siracusa e Ragusa, oltre naturalmente a quelli provenienti dalla Provincia di Catania». L’altra referente del progetto, la prof. Abbate ha sottolineato, invece, come «al concorso parteciperanno innanzitutto le orchestre e gruppi musicali delle scuole medie inferiori e superiori e anche scuole primarie. Vi saranno inoltre – ha concluso - singole sezioni rivolte ai solisti di tutti gli strumenti; musica da camera, cioè duo e trii e ai cori». Alla conferenza stampa erano presenti anche la mamma di Vittorio Blanco, Gabriella Musumeci, la giornalista Ketty Ranno che condurrà la serata conclusiva a Viagrande, Francesco Grasso, presidente dell’associazione, “Accompagnare la genitorialità” Impresa sociale Onlus che ha promosso l’evento, don Michele Viviano, direttore dell’Istituto Salesiano di San Gregorio, la prof.ssa Cynthia Torrisi quale presidente della “Fidapa Bpw Italy sez. Catania – Riviera dei Ciclopi” e della “International Societas Artis Isa”. Sono stati ringraziati, inoltre, per i tangibili contributi forniti per la buona riuscita del Concorso la società cooperativa “Katanae”, nella persona del presidente ing. Dario Zappalà, l’agenzia immobiliare “IemmeEuropa”, nella persona della dott.ssa Natascha Jeuck e i “Lions Club Catania Alcantara”, nella persona del presidente Dott. Mario Raspagliesi e del segretario Massimo De Natale. « Il concorso è titolato a Vittorio Blanco, allievo chitarrista della scuola “San Domenico Savio” di San Gregorio di Catania, scomparso tragicamente  nell’anno 2012, al fine di mantenerne sempre vivo il ricordo tra coloro che lo hanno conosciuto, e per far conoscere agli altri la sua straordinaria gioia nel vivere il quotidiano tra i suoi adorati familiari, amici, compagni e chiunque si fosse avvicinato a lui.»        San Gregorio di Catania 17 maggio 2019   Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 14/05/2019
Titolo ISOLA ECOLOGICA
Foto
Dettagli
Testo ISOLA ECOLOGICA ORARIO DI APERTURA RIDOTTO PER DOMANI MERCOLEDÌ 15 E GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019. L'ISOLA ECOLOGICA OSSERVERÀ IL SEGUENTE ORARIO DALLE.ORE 08 ALLE ORE 10.30
Data 13/05/2019
Titolo A SAN GREGORIO LA 4ª FESTA DI PRIMAVERA
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Nei giorni 18 e 19 maggio a San Gregorio ritorna la “Festa di Primavera”. Ne dà notizia l’assessora allo Spettacolo Eleonora Suizzo che col suo assessorato ha patrocinato l’iniziativa, organizzata da “Epm Management” e giunta alla sua quarta edizione. Le due giornate si terranno in Piazza Immacolata con ingresso libero e prevedono una serie di iniziative. L’apertura e l’inaugurazione si terranno alle ore 16 di sabato 18 maggio con attività per bambini con la “Coriandolata” e la “Terza Festa della Bella Gente del Ballo”. Seguiranno giochi per tutti e balli per adulti con inizio alle ore 20. Domenica 19, invece, oltre al Mercatino Bio a Km Zero si terrà, in mattinata, la Festa dell’Aquilone a cura della Pro Loco di San Gregorio. Alle ore 16 Giochi senza Frontiere ai quali seguirà lo spettacolo a cura della scuola di ballo “Balletto di Sicilia” di Pietro Gorgone. Quindi, alle ore 18,30, sarà la volta della scuola di Danza “Iasm” di San Gregorio diretta da Angela Marchese. A concludere la kermesse sarà il Baby Festival e Sanremo Vip, con inizio alle ore 19,30 presentati da Sandro Vergato. «La Festa di Primavera” è un evento che si è inserito nel carnet degli appuntamenti annuali sangregoresi – ha detto l’assessora Suizzo – e del quale andiamo fieri. Ma non è il solo appuntamento importante di maggio, nei giorni 25 e 26 stiamo patrocinando la III edizione del Festival “Cantastorie, accorato canto di Sicilia”, evento di risonanza regionale e altre iniziative che vedono San Gregorio attivo e sensibile a tutte le sfaccettature artistiche e ludiche».      San Gregorio di Catania 13 maggio 2019                                                                                                                                                                                   Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 11/05/2019
Titolo Cantastorie, accorato canto di Sicilia
Foto
Dettagli
Testo Cantastorie, accorato canto di Sicilia Viaggio nell’arte delle pratiche espressive e repertori orali «Il Festival è a sostegno della candidatura de “La tradizione dei Cantastorie” nell’Unesco»     SAN GREGORIO – “Cantastorie, accorato canto di Sicilia”. Questo il titolo della “due giorni”, ormai arrivata alla sua terza edizione, organizzata dall’Associazione culturale “Radiusu” di San Gregorio e patrocinata dall’Assessorato regionale Sport, Turismo e Spettacolo e dal Comune di San Gregorio che si terrà il 25 e 26 maggio nell’Auditorium “Carlo Alberto Dalla Chiesa” a San Gregorio. Con inizio alle ore 18,30 nelle due giornate saranno rappresentate le varie arti dei cantastorie, da quelle tradizionali a quelle contemporanee, perché diversi negli stili sono gli artisti nelle loro discipline. Si esibiranno sabato 25 maggio i cantastorie Carlo Barbera e Matilde Politi; domenica 26 maggio Alfio Patti, l’Aedo dell’Etna e Davide Campisi, il percussionista siciliano insieme ai musicisti Mimì Sterrantino e  Marco Corrao con lo spettacolo “Ligenni”. Interverrà, sulla figura dei cantastorie, il dott. Corrado Di Pietro, poeta e etnoantropologo.  Dai canti amorosi a quelli dei temi sociali; dalle storie di cronaca e quelle ironico-giocose i quattro cantastorie faranno rivivere una Sicilia sconosciuta ai più affrontando argomenti contemporanei e contestualizzando quelli di epoche diverse. «Siamo orgogliosi – ha commentato il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro – di ospitare questa terza edizione della rassegna dei Cantastorie perché è una pagina storico-culturale siciliana che merita maggiore attenzione. Nel settore – ha concluso – vi  sono tante eccellenze artistiche che in Sicilia e nel mondo fanno sentire la voce della nostra terra». Per il presidente dell’Associazione “Radiusu”, Alfio Patti, nonché direttore artistico dell’evento «Il Festival è a sostegno della candidatura de “La tradizione dei Cantastorie” nell’Unesco – ha spiegato -. Di recente, in Sicilia stiamo registrando un grande movimento e risveglio di questa antica arte e abbiamo scoperto che i cantastorie di qualità non sono finiti, né finiranno. Nelle passate edizioni abbiano avuto cantastorie di prestigio fra questi Nonò Salamone che l’anno scorso è stato inserito tra i “tesori viventi” del Reis (Registro delle eredità immateriali siciliane”. Ringrazio – ha concluso – l’Assessorato regionale Sport, Turismo e Spettacolo e il Comune di San Gregorio per aver accolto le nostre istanze e creduto nel progetto». Scenografie di “masciddara” e “purteddi” di carretti siciliani a cura di Vinicio Puglisi. L’INGRESSO ALLE MANIFESTAZIONI È LIBERO.
Data 11/05/2019
Titolo SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO MUSICALE “VITTORIO BLANCO”
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Venerdì 17 maggio, alle ore 10,00, nell’Aula consiliare del Municipio di San Gregorio si terrà la conferenza stampa per la presentazione della II edizione del Concorso Musicale “Vittorio Blanco” - San Gregorio di Catania, rivolto ai giovani delle scuole di ogni ordine e grado, accademie musicali e conservatori. Illustreranno il progetto le direttrici artistiche Guglielmino Rosaria, docente di Pianoforte  dell’I.C.S. Savio di San Gregorio di Catania, e Giuseppina Abbate, docente di pianoforte dell’ I.C.S. Vespucci-Capuana-Pirandello di Catania. Introduzione del sindaco, Carmelo Corsaro e dell’assessora alla Cultura e spettacolo, Eleonora Suizzo.    San Gregorio di Catania 10 maggio 2019                                                                                                                                                                                               Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 10/05/2019
Titolo COME PREVENIRE GLI INCENDI NEL PERIODO ESTIVO
Foto
Dettagli
Testo «COME PREVENIRE GLI INCENDI NEL PERIODO ESTIVO» EMESSA L’ORDINANZA DEL SINDACO CORSARO.  TERMINE ULTIMO 14 GIUGNO.     Arriva l’estate e con essa il pericolo di incendi soprattutto per quelle aree lasciate incolte. L’abbandono e l’incuria da parte dei privati di fondi agricoli comportano il proliferare di rovi e sterpaglie che con le alte temperature estive diventano causa predominante di combustione. Per questo motivo il sindaco, Carmelo Corsaro, ha emesso un’ordinanza (n. 32 del 2019) con la quale invita i cittadini proprietari o inquilini di terreni boschivi o agricoli a provvedere, entro il 14 giugno, alla rimozione delle sterpaglie che possano diventare causa di pericolo per l’igiene e per la pubblica incolumità. Nell'ordinanza viene, inoltre, specificato che dal 15 giugno al 15 ottobre 2019, è fatto divieto assoluto di accendere fuochi, bruciare stoppie, materiale erbaceo, sterpaglie e compiere ogni altra operazione  che possa creare pericolo immediato di incendio. Sempre nello stesso arco di tempo, è fatto obbligo a concessionari di impianti esterni di Gpl e gasolio, in serbatoi fissi per uso esterno e non, di mantenere sgombra di vegetazione l’area circostante al serbatoio per un raggio di 10 m. Dal 16 ottobre 2019 al 14 giugno 2020, invece, è consentito bruciare materiale di risulta derivante dalla ripulitura dei terreni, in piccoli cumuli ed in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro, purché ciò avvenga lontano dalla vegetazione circostante e dalle case vicine. In ogni caso, l’uso del fuoco deve avvenire con cautela dalle ore 5,00 alle 9,00 del mattino ad esclusione delle giornate calde e ventose. Per gli inadempienti sono previste sanzioni da un minimo di 51 a un massimo di 258,30 euro per ogni ettaro incendiato. Pene anche di 300,00 euro per gli inadempienti. Trascorso il termine ultimo sarà il Comune a provvedere al risanamento del terreno addebitando, poi, al proprietario, le somme dell’intervento addizionate dalla sanzione. In caso di accertata esecuzione di azioni e attività determinanti anche solo potenzialmente l’innesco di incendio saranno applicate sanzioni amministrative da 1.033,00 a 10.329,00 euro.      San Gregorio di Catania 10 maggio 2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 06/05/2019
Titolo LA “PURRELLO” VOLA ALLE FINALI NAZIONALI DEL PROGETTO“RAGAZZE IN GIOCO”
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – La squadra femminile di calcio dell’Istituto comprensivo “Michele Purrello” si è aggiudicata il “passaporto” per partecipare alla finali nazionali del Progetto “Ragazze in gioco”, promosso dalla Figc – Federazione Italiana Gioco Calcio e riconosciuto dal Miur, che si disputeranno dal 14 al 18 maggio a Giulianova, in Abruzzo. Le allieve della scuola secondaria di primo grado della Purrello, dopo aver battuto il Trapani (per l’esattezza l’Istituto “De Stefano” di Erice) per 3 a 1 nella fase finale regionale tenutasi a Enna il 30 aprile scorso, parteciperanno a questo importante appuntamento in Abruzzo che per l’insegnante Rossella Catania, che ha accompagnato le atlete nei vari match, «rappresenta un’esperienza e un  momento di crescita e di confronto molto importante – ha detto; e tutto all’insegna del sano sport. Un grazie – ha concluso Rosella Catania - all'amico Gianni Di Bella ed ai colleghi Pierpaolo Alderisi e Salvo Grillo che hanno collaborato alla riuscita del Progetto e un in “bocca al lupo” alle mie ragazze». L’iniziativa si inserisce nell'ambito del Progetto “Valori in rete” promosso dalla Figc. «Le varie manifestazioni, coordinate e gestite nelle diversi fase dal prof. Gianni Di Bella, delegato Figc di Catania per le attività scolastiche – ha commentato la dirigente scolastica Gisella Barbagallo - sono state caratterizzate dal clima festoso e spensierato, sia durante che dopo le gare, che ha trasformato l’evento in una vera e propria festa del calcio in rosa».     San Gregorio di Catania 06 maggio 2019                                                                                                                                    Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 01/05/2019
Titolo CARMELA E GIUSEPPE, SESSANT’ANNI INSIEME
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Carmela Caruso e Giuseppe Del Popolo, sangregoresi doc,77 anni lei e 80 lui, casalinga Carmela e capocantiere nell’edilizia Giuseppe, hanno festeggiato i loro sessant’anni di matrimonio. Una vita di sacrifici e di gioie vissute insieme. Dalla loro unione sono nati Antonio e Annamaria. Ha celebrato la funzione religiosa nella chiesa Madre padre Toni mentre il vice sindaco, Seby Sgroi ha consegnato a nome dell’amministrazione comunale un omaggio floreale e una targa ricordo. A festeggiarli oltre ai figli anche i quattro nipoti, Santi, Giuseppe, Giuseppe jr. e Andrea ed anche gli amici del Centro Diurno dove i due rinnovati sposini sono assidui frequentatori. Era il 18 aprile del 1959 quando fu celebrato il loro matrimonio ma il loro amore fu coronato con la classica “fuitina” avvenuta circa quattro mesi prima il 10 dicembre del ’58. “Pazienza e comprensione ci vuole – ha sottolineato Carmela – oltre a tanto amore. I giovani di oggi ne hanno poca e questi traguardi diventano per loro delle chimere”. Per la figlia Annamaria “mia madre ha saputo gestire la famiglia – ha commentato – dal momento che mio padre per motivi di lavoro era spesso fuori casa”.
Data 30/04/2019
Titolo Sospensione raccolta 1 Maggio
Foto
Dettagli
Testo Si informa la cittadinanza che nella giornata di mercoledi 1 MAGGIO (FESTA DEI LAVORATORI) la raccolta dell’UMIDO è sospesa. La raccolta riprenderà regolarmente, secondo il calendario ordinario, da giovedi 2 maggio.
Data 29/04/2019
Titolo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA
Foto
Dettagli
Testo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA Si Avvisa l'utenza che OGGI LUNEDÌ 29 Aprile 2019 l'isola ecologica rimarrà chiusa. A causa di problemi con le piattaforme di conferimento rifiuti.
Data 24/04/2019
Titolo Chiusura uffici comunali
Foto
Dettagli
Testo SI INFORMA LA CITTADINANZA CHE VENERDI 26 APRILE 2019 GLI UFFICI COMUNALI SARANNO CHIUSI. Giusta ordinanza sindacale n°31 del 18/04/2019
Data 19/04/2019
Titolo Laboratori esperenziali per la promozione del benessere
Foto
Dettagli
Testo
Data 15/04/2019
Titolo GLI ALUNNI DELLA “SAVIO” E “PURRELLO” PER UN GIORNO PICCOLI OPERATORI ECOLOGICI Ripulita la Villa Comunale da erbacce e piantati fiori Gli assessori Cosentino e Suizzo: «È un’azione di sensibilizzazione oltre che pedagogica»  
Foto
Dettagli
Testo GLI ALUNNI DELLA “SAVIO” E “PURRELLO” PER UN GIORNO PICCOLI OPERATORI ECOLOGICI Ripulita la Villa Comunale da erbacce e piantati fiori Gli assessori Cosentino e Suizzo: «È un’azione di sensibilizzazione oltre che pedagogica» SAN GREGORIO – Entusiasmo e partecipazione da parte degli alunni degli Istituti “Savio” e “Purrello” per l’iniziativa in occasione della “Giornata mondiale della Terra” che il Comune di San Gregorio ha anticipato di una settimana. Patrocinata dall’assessorato al Verde pubblico del Comune di San Gregorio, diretto da Salvo Cambria, promossa da “Trash Challenge” e sponsorizzata dalla ditta “Performance” di Francesco Tagliaverga, la giornata si è svolta nella Villa comunale di San Gregorio. A spiegare ai bambini l’importanza della salvaguardia del pianeta e come tenerlo pulito e differenziare i rifiuti è stato Seby Barbagallo, operatore della “Trash Challenge”. Presente anche Michelangelo Garozzo, direttore del Lido Internazionale, altro sponsor dell’iniziativa ed Elio Ragusa della Tandem. Per un giorno, gli alunni della 5ª A della “Savio”, accompagnati dalle insegnanti Francesca Giordani e Claudia Fabretti e della 4ª B della “Purrello”, accompagnati delle insegnanti Concy Rosano, Graziella Ferro e Andrea Vitriolo, si sono trasformati in piccoli operatori ecologici ed hanno ripulito e bonificato la Villa da erbacce che hanno raccolto in sacchi contenitori. Hanno contribuito all’iniziativa anche i volontari della Misericordia con il suo governatore, Rosario Vaccaro; alcuni dei giardinieri della ditta Giovanni D'Anna, che hanno piantato dei fiori dove i bambini avevano pulito e operatori ecologici della Mosema. Come rappresentanti istituzionali, invece, erano presenti i consiglieri Graziella Ferro, nella veste anche di insegnante, Francesco Pennisi e Maria Teresa Tricomi, oltre agli assessori Natale Cosentino e Eleonora Suizzo. I commenti: Il sindaco Carmelo Corsaro ha lodato l’evento e quanti hanno collaborato per la sua realizzazione, ringraziando anche “Tomarchio Tortine” per aver offerto la colazione a tutti i presenti. L’assessore Natale Cosentino: «L’obiettivo della giornata è stato raggiunto. I bambini hanno recepito e messo in pratica il messaggio che volevamo dare. L’ambiente è gravemente malato e bisogna lavorare per sanarlo». L’assessore Eleonora Suizzo: «Grande sensibilità per un tema ormai fondamentale per la nostra vita e le nuove generazioni. Ai nostri input le scuole rispondono sempre e i bambini si sono mostrati preprati su queste tematiche, grazie anche al lavoro delle insegnanti». Il consigliere comunale Graziella Ferro: «Gli alunni si sono mostrati molti interessati all’iniziativa anche perché noi a scuola abbiamo trattato il tema dell’ecologia e della biodiversità e hanno preparato dei cartelloni riguardante l’argomento. Anche nel progetto Cantastorie una classe ha scelto di creare una storia sull’ecologia». Francesco Tagliaverga della “Performance”: «Abbiamo raccolto la sfida lanciata a livello mondiale e lo abbiamo fatto coinvolgendo i Comuni e le scuole di ogni ordine e grado e il riscontro è stato positivo. Abbiamo avuto, in questo percorso, anche il supporto di Dusty». San Gregorio di Catania 15 aprile 2019 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 12/04/2019
Titolo Anche San Gregorio di Catania accetta la #TrashChallenge!
Foto
Dettagli
Testo
Data 12/04/2019
Titolo DELIBERATO IN GIUNTA IL BILANCIO DI PREVISIONE
Foto
Dettagli
Testo DELIBERATO IN GIUNTA IL BILANCIO DI PREVISIONE   SAN GREGORIO - Espletato il lavoro in Giunta, per la delibera del bilancio di previsione, nei tempi previsti dall’Amministrazione comunale e dall’assessore al Bilancio, dott. Natale Cosentino. L’atto amministrativo è arrivato in Giunta completo di tutti gli adempimenti. «Un plauso – ha detto il dott. Natale Cosentino - va all’ufficio Ragioneria, nelle persone della dott.ssa Agata Di Stefano e del dott. Roberto Avellino, che ha lavorato nei termini ed è stato costretto a sollecitare tutti gli altri capi area per velocizzare le procedure al fine di arrivare ad una corretta e completa redazione del Bilancio. Ancora una volta – ha continuato l’assessore Cosentino - l’Amministrazione Corsaro è stata precisa e trasparente. Nel Bilancio di previsione sono stati previsti e garantiti tutti i servizi ai cittadini». Ora il documento dovrà essere trasmesso al consiglio comunale per le azioni conseguenti ma prima dovrà essere vagliato dal collegio contabile e ancora dai consiglieri e dei gruppi che li rappresentano per eventuali emendamenti. Il primo cittadino, Carmelo Corsaro si ritiene soddisfatto per il lavoro svolto: «Abbiamo lavorato alacremente alla proposta di deliberazione. Una serie di procedimenti amministrativi molto farraginosi hanno rallentato l’iter ma tutto si è risolto.  I conti tornano ed abbiamo dato seguito a tutta la programmazione prevista e condivisa con il gruppo consiliare».   San Gregorio di Catania 12 aprile 2019                                                                                                                                                                                      Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 09/04/2019
Titolo SAN GREGORIO PRONTA PER CELEBRARE LA “GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA”
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO PRONTA PER CELEBRARE LA “GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA” L’Assessore Cambria: «Questa è la prima di tante iniziative rivolte al verde pubblico»   SAN GREGORIO - Nel mese di Aprile, ed esattamente giorno 22, si celebra puntualmente ogni anno la giornata mondiale della Terra, “la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia”. Quest'anno anche il Comune di San Gregorio risponde a tale iniziativa denominata “Trash Challenge” e sponsorizzata dalla ditta “Performance” di Francesco Tagliaverga. L’assessore all’Ambiente e al Verde pubblico, Salvo Cambria, insieme al sindaco, Carmelo Corsaro, ha colto l'invito con l'ausilio dei consiglieri Graziella Ferro e Maria Teresa Tricomi che da tempo portano in consiglio iniziative che trattano temi sulla tutela dell'ambiente. L’evento gransegorese, però è previsto per lunedì 15 aprile in quanto il 22 per la cittadina sangregorese è festa del Santo patrono. Luogo scelto sul quale intervenire è la Villa comunale (dalle ore 9 alle ore 12), un piccolo fiore all’occhiello al centro del paese che necessita di cure e manutenzione. Parteciperanno all’iniziativa alunni delle scuole “M. Purrello”, e “San Domenico Savio”, la Misericordia di San Gregorio, alcuni dei giardinieri della ditta Giovanni D'Anna, operatori ecologici della Mosema, e tutti i cittadini che vorranno farne parte. «La salvaguardia del nostro pianeta è un evento educativo – ha commentato il primo cittadino, Carmelo Corsaro – e al tempo stesso di indagine sulle condizioni ambientali della Terra. Queste occasioni – ha concluso - oltre a determinarne un senso di responsabilità e benessere incentivano a mantenere pulito il proprio territorio». Per l’assessore Cambria «questa iniziativa non sarà l'unica – ha detto -; è in programma, infatti, la pulizia e messa in sicurezza del parco di via Adige/via Brenta con video sorveglianza e due aree per sgambamento cani, oltre quella già esistente nel Viale Europa/Piazza Puglisi; la pulizia e lo scerbamento di tutto il territorio comunale, con l'allocazione di nuovi cestini decorativi così come quelli già istallati dedicati alle deiezioni canine».   San Gregorio di Catania 09 Aprile 2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 09/04/2019
Titolo LEZIONI DI YOGA PER DOCENTI E PERSONALE ATA ALLA “PURRELLO”
Foto
Dettagli
Testo L’ANIMA E IL CORPO AL CENTRO DEL TUO MONDO. LEZIONI DI YOGA PER DOCENTI E PERSONALE ATA ALLA “PURRELLO”   SAN GREGORIO – “L’anima e il corpo al centro del tuo mondo”. Questo il titolo del progetto di educazione allo Yoga, che inizierà giovedì 11 aprile e si concluderà entro la fine dell’anno scolastico, dedicato ai docenti e al personale Ata dell’Istituto comprensivo “Michele Purrello” di San Gregorio. A patrocinare il seminario è il Comune di San Gregorio, assessorato allo Sport, Cultura e Spettacolo diretto da Eleonora Suizzo. «L’amministrazione comunale – ha spiegato l’assessora Suizzo – è stata sempre attenta alle buone pratiche, e il benessere psicofisico dell’essere umano, soprattutto dei propri cittadini, ci sta a cuore. «Oggi – ha concluso la dott.ssa Suizzo –, in un momento storico in cui si vive a ritmi serrati e stressanti, non si ha un attimo di tempo per dedicarsi alla cura di se stessi, quindi abbiamo pensato di portare lo Yoga come disciplina psicofisica, nella scuola a partire dal personale scolastico ma che presto sarà ampliato ad altri destinatari».  Il corso, che sarà tenuto dalla dottoressa Stefania Ferrini, ha l'obbiettivo di promuovere la pratica dello Yoga nella sua versione più moderna. Comprende una parte teorica, dove verranno analizzate le principali posizioni dello hatha yoga classico, ed una parte pratica che si svilupperà in sequenze scandite dalla respirazione. Stefania Ferrini, diplomata nel 2017 con una tesi sui benefici dello yoga applicato alla corsa di resistenza, è iscritta all’albo insegnanti della Fiy (Federazione italiana yoga), e continua l’aggiornamento e lo studio delle tecniche yoga, anche attraverso la partecipazione a corsi e seminari.    San Gregorio di Catania 09 aprile 2019                                                                                                                                                                                                                      Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 06/04/2019
Titolo DARE VALORE ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI  
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – All'interno dell’Auditorium comunale, “Carlo Alberto dalla Chiesa” si è aperto oggi il ciclo di eventi formativi attivati dal Centro Studi Enti Locali Spa nell'ambito del Programma “Valore P.A.”. I corsi, che hanno per oggetto il bilancio e la contabilità nella P.A., con particolare attenzione agli strumenti dell’armonizzazione contabile, sono interamente finanziati dall’Inps attraverso i citati bandi “Valore P.A.” e continueranno tra i mesi di aprile e luglio 2019. Articolato in 10 giornate formative, il ciclo di eventi darà la possibilità ai dipendenti di oltre 30 Comuni siciliani di formarsi, in maniera del tutto gratuita, su temi di cruciale importanza, quali il Piano dei conti integrato, il Piano degli indicatori, il bilancio consolidato, la “competenza finanziaria potenziata”, ecc. Nello specifico, la giornata di oggi, 5 aprile 2019, è stata dedicata all'approfondimento del quadro normativo in cui si inserisce il processo di riforma degli ordinamenti contabili pubblici e ha visto in cattedra il Dott. Mirko Cantini, esperto in bilancio, personale e società pubbliche, già dirigente di Enti locali. Il Programma “Valore P.A.” si inserisce nell’ambito delle prestazioni previste dall’Istituto nazionale di previdenza sociale per la formazione dei dipendenti pubblici. Il costo dei corsi attivati in questo contesto è interamente coperto dall’Inps e l’individuazione dei partecipanti ai corsi accreditati “Valore P.A.” è rimessa all’Amministrazione di appartenenza degli stessi. Gli organizzatori hanno ringraziato «per la fondamentale collaborazione, l’Amministrazione comunale di San Gregorio, con particolare riguardo alla persona del sindaco, Carmelo Corsaro, che ha messo a disposizione – hanno specificato - la sala che farà da teatro a questo ciclo formativo altamente specializzato, a beneficio anche degli Enti Locali circostanti». «Qualsiasi opportunità che va a beneficio del territorio e delle sue risorse umane – ha spiegato il primo cittadino, Corsaro – va colta al volo. Il Programma “Valore P.A.” è di estrema importanza e utilità. In questa occasione si dà anche l’opportunità ad altro personale dei Comuni viciniori di migliorare le proprie competenze e formazione. Oggi – ha concluso Corsaro – nella nostra società le leggi e le regole cambiano  e si incrementano velocemente e quindi occorrono corsi di aggiornamento come questi».   San Gregorio di Catania 05/04/2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 03/04/2019
Titolo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA
Foto
Dettagli
Testo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA Si Avvisa l'utenza che domani VENERDÌ 12 Aprile 2019 l'isola ecologica rimarrà chiusa. A causa di problemi con le piattaforme di conferimento rifiuti.
Data 03/04/2019
Titolo IL CANTASTORIE ENTRA IN CLASSE  
Foto
Dettagli
Testo IL CANTASTORIE ENTRA IN CLASSE    SAN GREGORIO – “Il Cantastorie in classe” è il titolo del progetto, ideato e promosso dall’assessora alla Cultura e Spettacolo, Eleonora Suizzo, e patrocinato dal Comune di San Gregorio, che prenderà il via giovedì 4 aprile nella scuola “Michele Purrello”, plesso di Via Umberto. L’iniziativa è rivolta, così come concordato con la dirigente scolastica, Gisella Barbagallo, alle classe terze della scuola primaria. Le lezioni, cantate e cuntate, saranno a cura dell’Aedo dell’Etna Alfio Patti. «Ho sempre aperto le porte del mio istituto alle iniziative che riguardano la cultura e l’identità siciliana – ha commentato la dirigente Barbagallo – perché ritengo che per una formazione completa i giovani debbano conoscere, oltre alla cultura nazionale ed europea, anche le culture originarie della propria terra». I bambini, accompagnati dalle insegnanti, oltre a conoscere la figura del cantastorie che racconta miti e leggende, dovranno costruire, inventandola, una storia fatta di racconto, di canto, di disegni. Questi ultimi formeranno il cartellone della storia, strumento dal quale il cantastorie tradizionale non si separa mai. «Fra gli argomenti ipotizzati – ha detto l’insegnante Laura Roccella - quelli della famiglia, del bullismo, della differenziata e della leggenda di Colapesce. Ma in corso d’opera potremmo venire incontro alle esigenze dei bambini cercando altri temi». Per l’assessora Suizzo «si tratta – ha spiegato – di un percorso che ho intrapreso sin dal mio insediamento, cioè quello di valorizzare la cultura siciliana nelle sue tante sfaccettature. L’ho fatto coinvolgendo non solo le scuole ma anche i cittadini di tutte le età perché ritengo che certe tradizioni non debbano perdersi, diversamente ci snatureremmo e la globalizzazione e l’omologazione mira proprio a questo». Il corso si concluderà a fine maggio.    San Gregorio di Catania 03 Aprile 2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 03/04/2019
Titolo FAVORIRE LE FAMIGLIE “IMPORTANDO” BUONE PRATICHE”
Foto
Dettagli
Testo FAVORIRE LE FAMIGLIE “IMPORTANDO” BUONE PRATICHE” Corsaro a Trento al network “Family friendly”     SAN GREGORIO – Il Comune di San Gregorio ha aderito al network “Amici della famiglia”. Un network messo in campo dall’Agenzia della famiglia della provincia autonoma di Trento che incentiva le politiche familiari “nell’agio e non nel disagio” quindi attenziona tutte quelle piccole azioni da mettere in campo al fine di promuovere il benessere delle famiglie. Grazie a questa adesione, il primo cittadino, Carmelo Corsaro, ha fatto parte di una delegazione di rappresentanti siciliani del Forum delle associazioni familiari, guidata dall’Assessore regionale Sicilia alle autonomie locali e funzione pubblica Bernardette Grasso, e ha vissuto, nei giorni scorsi, l’esperienza trentina. La delegazione, composta da rappresentanti delle istituzioni regionali e locali, con il supporto del Forum Regionale, rappresentato dal delegato Pietro Genovese, e da alcuni componenti dell’associazione Iniziativa Territoriale, ha incontrato presso la sede della Trentino School of Management il direttore generale dell’Agenzia per la Famiglia Luciano Malfer e operatori istituzionali e del terzo settore che hanno adottato le metodologie di intervento family friendly (favorevole alle famiglie) in Trentino. «Sono stato stimolato dal dott. Maurizio Verona, coordinatore del forum dell’associazione delle famiglie della provincia di Catania – ha spiegato il sindaco Corsaro reduce da questa interessante esperienza – e ho partecipato per migliorare e potenziare quanto oggi il Comune sangregorese fa per le famiglie del territorio. Abbiamo appreso “buone prassi” che aggiungeremo alle nostre già messe in atto. La visione a lungo termine di queste azioni è quella di aumentare la natalità e favorire l’aumento demografico. Mettendo in campo queste piccole azioni si riuscirà a dare alle famiglie maggiore serenità e vicinanza per incoraggiarle a fare il secondo o il terzo figlio». L’attuale natalità italiana va dall’1,36 all’1,55 in base alle regioni. L’Agenzia della famiglia, nata 10 anni fa, ha attuato diverse attività e iniziative per favorire la natalità. «Abbiamo appreso molto da questa iniziativa – ha continuato il dott. Corsaro - e abbiamo importato alcune di queste pratiche che spesso sono a costo zero e devono partire da piccole azioni che poi andranno maturandosi. Ho deciso con la Giunta di allora, e con quella di oggi, di sposare questo tipo di azioni perché non si può essere sordi a queste iniziative». Il Comune di San Gregorio promuove da già da tempo delle azioni come il pre e post scuola ne è un esempio, il Grest estivo ne è un altro, ma ci sono delle altre cose che potranno essere messe in campo senza toccare il bilancio del Comune. «Per San Gregorio – ha concluso il primo cittadino - possiamo cominciare a operare con la valorizzazione degli immobili coinvolgendo il terzo settore che poi è quello che abbiamo sempre fatto e sensibilizzando l’associazionismo che deve operare in rete». A questa iniziativa di Trento hanno aderito diversi Comuni da tutta Italia, dalla Sicilia solo tre. Con l’assessore regionale siciliano agli Enti locali è stato stipulato un protocollo d’intesa per importare “buone prassi”.   San Gregorio di Catania 03 aprile 2019                                                                                                                                                                                                           Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 01/04/2019
Titolo RIDUZIONE DELLA TARI PER LE FAMIGLIE CHE USERANNO PANNOLINI LAVABILI?
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Questa l’interessante proposta fatta, dalla consigliera Maria Teresa Tricomi, nell'ultimo consiglio comunale durante la discussione del punto riguardante la Tassa sui rifiuti (Tari). La giovane consigliera ha proposto « una riduzione sulla bolletta della Tari per le famiglie che utilizzano pannolini lavabili per i loro bambini». La proposta è stata accolta dall'intero Consiglio e successivamente sarà riproposta come mozione. «Vita e ambiente sono un binomio inscindibile, per questo occorre rivedere stili e modalità di comportamento  - così ha esordito la dott.ssa Tricomi - può sembrare una scelta controcorrente ma in realtà molte famiglie sfidano gli atteggiamenti conformisti e utilizzano i pannolini lavabili anziché quelli usa e getta. «Uno dei vantaggi di questa scelta – ha spiegato ancora Maria Teresa Tricomi - riguarda proprio l’ambiente; i pannolini tradizionali non sono biodegradabili e per avere un’idea di quale sia il loro potenziale inquinante basta pensare che nei primi 3 anni di vita un bambino consuma tra i 4.000 e i 5.000 pannolini pari ad una tonnellata di rifiuti indifferenziati. Per produrre pannolini usa e getta vengono distrutti ettari di boschi ed utilizzati materiali altamente inquinanti come la plastica e sostanze chimiche». Per produrre, infatti, un solo pannolino servono quattro litri d’acqua e il loro tempo di decomposizione varia dai 200 ai 500 anni. «Scegliere pannolini lavabili – ha concluso la consigliera - determina inoltre un enorme risparmio per la collettività, contribuendo a ridurre il volume dei rifiuti indifferenziati e così le spese per le amministrazioni e di conseguenza le tasse».     San Gregorio di Catania 01 aprile 2019                                                                                                                                                                                                                      Alfio Patti  Ufficio Stampa