AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata








Data 14/01/2019
Titolo DISSERVIZI IDRICI
Foto
Dettagli
Testo
Data 08/01/2019
Titolo GREGORIO CATALANO VA IN PENSIONE Il sindaco Corsaro: «L’Amministrazione perde un impiegato modello»  
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Gregorio Catalano, storico impiegato del Comune di San Gregorio è andato in pensione. Dopo quarantadue anni di lavoro presso l’Ufficio Anagrafe ha lasciato a “malincuore” lo sportello che lo ha visto sempre disponibile e affabile verso gli utenti già dal 1976. Nella sala consiliare del Comune, gremita di funzionari e impiegati, colleghi ancora in forza ma anche tantissimi ex colleghi già in quiescenza, il sindaco, Carmelo Corsaro, e gli assessori Salvo Cambria, e Seby Sgroi, hanno dedicato a lui una festa di “addio al lavoro”. Catalano, però, non lascia il mondo del volontariato nel quale è stato sempre presente. L’assessore ai Servizi Sociali, Sgroi, infatti lo ha già “fagocitato” per essere inserito nel Comitato organizzativo del Centro Diurno. «Certo è bello raggiungere il meritato riposo dopo una vita di lavoro – ha commentato il sindaco Corsaro – ma egoisticamente dobbiamo dire che l’Amministrazione perde un impiegato modello; un uomo ligio al dovere che ha saputo trasformare in piacere». Ed è proprio Catalano che gli fa eco: «Alle 7,30 del mattino mi trovavo già al lavoro perché per me lavorare è stato sempre un piacere, non l’ho vissuto mai come imposizione. Quando arrivai fui “istradato” da Filippo Sciuto che mi ha dato le indicazioni per lavorare. Ringrazio il Comune che mi ha permesso di mantenere la famiglia con dignità per tutti questi anni». Gregorio Catalano è noto a San Gregorio per aver lavorato senza guardare orari né formalità. È passato, infatti, sulle pagine del quotidiano “La Sicilia” per encomi per aver risolto problemi ad utenti consegnando loro documenti, anche a mezzanotte, per necessità urgenti. Il suo comportamento aiuta a sfatare il luoghi comuni diffusi sugli impiegati delle pubbliche amministrazioni. Tanti i regali di amici e colleghi.            San Gregorio di Catania 09 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 02/01/2019
Titolo UNA CASA DELL’ACQUA A SAN GREGORIO?  
Foto
Dettagli
Testo UNA CASA DELL’ACQUA A SAN GREGORIO?   SAN GREGORIO – È del vice presidente del consiglio comunale, Graziella Ferro, la proposta, inoltrata con una mozione, affinché il sindaco, Carmelo Corsaro, e la sua Giunta “provveda alla valutazione di fattibilità di una struttura di distribuzione dell’acqua naturale, gasata e refrigerata, la cosiddetta “Casa dell’acqua”, volta a fornire ai cittadini un punto di prelievo pubblico dell’acqua potabile naturale, gasata e refrigerata». Così recita la mozione, che dovrebbe essere inserita all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, che la Ferro, già consigliera nella passata sindacatura Corsaro, aveva sottoposto all’Amministrazione. « Il beneficio principale di questa iniziativa – ha sottolineato Graziella Ferro - è di disincentivare il consumo dell’acqua minerale in bottiglie di plastica, che hanno un grave impatto sull’ambiente sia in termini di smaltimento dei rifiuti sia in termini di inquinamento atmosferico da CO2 provocato dal trasporto su gomma, diventando di fatto acqua a “km zero”. «I luoghi destinati alle “Case dell’acqua” – ha spiegato ancora la vice presidente del consiglio comunale - possono diventare punti di aggregazione sociale, di incontro e di dialogo. Rimando all’amministrazione e agli uffici competenti, quindi, l’individuazione delle aree  (zona Nord e zona Sud  della cittadina) dove allocare le case dell’acqua». D’accordo all’iniziativa l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria che già si è attivato per individuare le zone più adatte: «Ci stiamo adoperando perché l’iniziativa possa andare a buon fine – ha commentato Cambria – cercando modi idonei di allestimento sia dal punto di vista costruttivo, sia logistico, consentendo un facile accesso e un adeguato parcheggio, ponendo attenzione peraltro alla facilità d’uso, per esempio erogando i prelevamenti dell’acqua con la tessera o semplicemente con monete». Le esperienze già avviate in altri Comuni di distribuzione dell’acqua potabile mediante punti di erogazione dislocati sul territorio e chiamati “Case dell’acqua” stanno dando risultati positivi sia in termini di gradimento dei cittadini che di riduzione dell’uso di bottiglie di plastica. Anche San Gregorio vuole inserirsi in questo circuito virtuoso per agevolare cittadini e ambiente.         San Gregorio di Catania 02 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 31/12/2018
Titolo AVVISO SOSPENSIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA GIORNO 1GENNAIO
Foto
Dettagli
Testo AVVISO SOSPENSIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA GIORNO 1 GENNAIO Per la giornata di domani Martedì 1 Gennaio 2019 è sospesa la raccolta differenziata della plastica.La raccolta riprenderà regolarmente mercoledì 2.
Data 29/12/2018
Titolo Raccomandazioni
Foto
Dettagli
Testo
Data 28/12/2018
Titolo VERIFICHE DOPO IL TERREMOTO:
Foto
Dettagli
Testo VERIFICHE DOPO IL TERREMOTO: A SAN GREGORIO SCUOLE E STRUTTURE PUBBLICHE NON HANNO SUBITO DANNI Subito effettuate le verifiche da parte dell’Ufficio Tecnico     SAN GREGORIO - A seguito dell'evento sismico, avvenuto nella notte tra Natale e Santo Stefano e che ha avuto l’epicentro nella vicina Viagrande, l’amministrazione comunale di San Gregorio si è subito attivata ed ha effettuato dei controlli per verificare la stabilità di tutti gli edifici pubblici e in particolar modo delle scuole.  L'assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, di concerto con il Sindaco, Carmelo Corsaro, ha dato subito disposizione che si verificassero le strutture scolastiche al fine di permettere un sereno rientro degli scolari alla fine deve vacanze natalizie.  L'area Lavori Pubblici con il geom. Cavallaro, anticipando la disposizione, aveva già iniziato la verifica di tutte le strutture appurando che in nessuna di esse si sono verificati danni a seguito della scossa.  «Ringrazio il geometra Cavallaro per la solerzia con la quale si è impegnato nella verifica delle strutture pubbliche e in particolar modo delle scuole – ha commentato l’assessore Cambria -. Fortunatamente non abbiamo subito danni e questo ci rasserena – ha continuato –, in ogni caso rimaniamo vigili e grazie all’impegno dell’amministrazione Corsaro abbiamo ricevuto un finanziamento proprio per verificare la solidità delle nostre strutture scolastiche».      San Gregorio di Catania 28 dicembre 2018         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 27/12/2018
Titolo COMUNICAZIONE DISSERVIZI IDRICI
Foto
Dettagli
Testo COMUNICAZIONE DISSERVIZI IDRICI VIAGRANDE SAN GIOVANNI LA PUNTA SAN GREGORIO ACI BONACCORSI ACI S.ANTONIO TREMESTIERI VALVERDE SANT'AGATA LI BATTIATI OGGETTO: DISSERVIZI IDRICI CAUSA GUASTO AL POZZO SACRO CUORE. Si informa che a causa di guasto ad una pompa di Pozzo Sacro Cuore si sta avendo una riduzione della produzione che sta causando dissevizi idrici nei Comuni in indirizzo. Le squadre aziendali si sono gia' attivate per la riparazione del guasto nel piu' breve tempo possibile. Non appena il guasto verra' riparato il servizio idrico sara' immediatamente riattivato tenendo presente i tempi tecnici di riempimento dei serbatoi. Distinti saluti.
Data 18/12/2018
Titolo A SAN GREGORIO TRASPARENZA TRA CONSIGLIO COMUNALE E CITTADINI
Foto
Dettagli
Testo A SAN GREGORIO TRASPARENZA TRA CONSIGLIO COMUNALE E CITTADINI Un'iniziativa del presidente Ivan Albo SAN GREGORIO - Sarà un’operazione trasparenza, e non solo, quella voluta dal Presidente del Consiglio comunale di San Gregorio, avv. Ivan Albo; indicazione delle presenze e delle attività istituzionali di ciascun consigliere consultabili su l’applicazione del Comune e sul sito istituzionale; pubblicazione di tutti i verbali delle commissioni consiliari permanenti in digitale e delle iniziative portate a termine dal Consiglio comunale. Tutto per favorire il dialogo tra cittadini e istituzioni. «Sono manovre anti scollamento tra istituzioni e cittadinanza - chiarisce il presidente Albo -; quest’ultima deve partecipare democraticamente alle attività della politica che, a sua volta, deve poter raccontare in tempo reale come ed a cosa sta lavorando». E-mail personali saranno assegnati ai consiglieri coi quali i cittadini potranno parlare con l’intervento di un click con lo smartphone e vi sarà un aggiornamento costante sulle presenze e sulle iniziative delle commissioni consiliari e dei singoli consiglieri comunali. «Sono iniziative di sprone per chi oggi ricopre funzioni e cariche istituzionali – continua Albo - affinché scenda idealmente in piazza quando lavora per le istituzioni ma è anche motivo di benessere istituzionale se si riavvicinano i cittadini ai lavori della politica». In agenda anche la ristrutturazione dell’aula consiliare, locali riservati ai gruppi consiliari e posti riservati ai disabili per le sedute pubbliche. «San Gregorio è già prima in molti aspetti della vita pubblica - conclude il Presidente del Consiglio avv. Albo - adesso voglio che primeggi per il valore dei contenuti politici trattati dal Consiglio e per la partecipazione amministrativa dei cittadini». San Gregorio di Catania 18 dicembre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 12/12/2018
Titolo NELLINA E GAETANO, 68 ANNI INSIEME
Foto
Dettagli
Testo NELLINA E GAETANO, 68 ANNI INSIEME SAN GREGORIO - I coniugi Nellina e Gaetano Gulinello rispettivamente di anni 94 e 90, sangregoresi d’adozione, sono venuti ad abitare in San Gregorio nel 1981, hanno festeggiato lo scorso 2 dicembre, 68 anni di matrimonio. Con loro i quattro figli: Rosetta, Antonella, Benedetto e Fabio, i sei nipoti e il primo pronipote… che nascerà nel periodo di Natale.
Data 28/11/2018
Titolo APPROVAZIONE DI DUE CANTIERI LAVORO
Foto
Dettagli
Testo APPROVAZIONE DI DUE CANTIERI LAVORO Rifaranno il look al Viale Europa e a Piazza Regina Margherita SAN GREGORIO – Con delibera di Giunta n. 121 del 19 novembre scorso, sono stati approvati due cantieri di lavoro finanziati dalla Regione Siciliana. I progetti riguardano il completamento dei marciapiedi di viale Europa, nel tratto che va da via Fondo di Gullo a Via Macello, e la sistemazione della pavimentazione del tratto carrabile della centrale piazza Regina Margherita. La somma investita è di €176.366,84. Continua, quindi, il cammino intrapreso dall'Amministrazione Corsaro relativo alla messa in sicurezza delle strade sangregoresi. Ogni tipo di intervento, che sia di viabilità o cantieristico, mira a rendere più sicura la rete stradale della cittadina. I progetti, che sono stai presentati entro la scadenza naturale del 23 novembre nonostante fosse stata concessa una proroga ai comuni fino al 20 gennaio, mirano a coinvolgere cittadini disoccupati del proprio territorio così come vuole il Ddg n. 9483 del 9 agosto 2018 dell’Assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche del Lavoro. «Nonostante l’esiguo numero di personale – ha dichiarato soddisfatto il primo cittadino, Carmelo Corsaro – riamo riusciti nei tempi utili a proporre i progetti. Certo, le somme erano minime e sono bastate solo per due dei sei progetti che abbiamo in mente da realizzare». L’assessore ai lavori pubblici, Salvo Cambria si ritiene soddisfatto «e ringrazio – ha detto – l’Area dei Lavori pubblici per la solerzia con la quale ha portato a termine i progetti. Se le somme erogate dalla Regione Siciliana non dovessero bastare – ha concluso Cambria - saranno integrate dal nostro Comune». San Gregorio di Catania 28 novembre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 24/11/2018
Titolo Giornata contro la violenza sulle donne
Foto
Dettagli
Testo Giornata contro la violenza sulle donne LE ROTONDE SI TINGONO DI ROSSO A SAN GREGORIO Domani, domenica, lancio di palloncini rossi SAN GREGORIO – A San Gregorio, sabato e domenica, illuminate di rosso tutte le rotonde, oltre al palazzo di città, per sensibilizzare tutti i cittadini sul problema del femminicidio e su ogni tipo di violenza sulle donne. «Non dovrebbe essere un momento riservato al solo 25 novembre» ha commentato l’assessora Suizzo. Su input della stessa, infatti, l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, ha disposto l’illuminazione in rosso lungo la viabilità sangregorese. «San Gregorio puntualmente – ha detto l’assessore Cambria – risponde a tutte le iniziative di solidarietà e ci sentiamo parte attiva di tali iniziative». Domani, domenica, dopo la messa delle ore 10,30, celebrata dal parroco don Ezio Coco, in piazza Guglielmo Marconi saranno lanciati in aria palloncini rossi in ricordo delle vittime di femminicidio che dal 2000 ad oggi sono oltre 3.000, un femminicidio ogni 72 ore. «Viviamo la follia di un’epoca nella quale non si capisce più cosa sia giusto o sbagliato, cosa sia il bene e il male; - ha commentato l’assessora Suizzo - è impensabile celebrare il giorno contro la violenza alle donne perché è impensabile concepire la violenza contro una donna; siamo esseri umani ma non siamo umani». San Gregorio di Catania 24 novembre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 17/11/2018
Titolo Giornata Mondiale della Prematurità
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO DI CATANIA aderisce alla “Giornata Mondiale della Prematurità” San Gregorio di Catania aderisce alla “Giornata Mondiale della Prematurità”. L'amministrazione Comunale aderendo alla richiesta della Società Italiana di Neonatologia ha disposto per il 17 novembre che la facciata del Palazzo Comunale si colori di viola, colore individuato come simbolo della prematurità. La Giornata Mondiale della Prematurità è un appuntamento annuale celebrato a livello internazionale con iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle nascite premature World Prematurity Day SIN - Società Italiana di Neonatologia
Data 08/11/2018
Titolo I 90ANNI DI FRANCA MECI
Foto
Dettagli
Testo I 90ANNI DI FRANCA MECI, DECANA DEL CENTRO DIURNO SANGREGORESE
 
SAN GREGORIO – Grande festa al Centro diurno di San Gregorio per i 90anni di Francesca Meci, per tutti “Franca” sia di nome che di fatto.
Decana del Centro diurno ha cominciato a frequentare la struttura ancor prima che si costruisse.
«Già dalla posa della prima pietra» ci spiega la sangregorese che per i primi anni dell’avvio del Centro è stata punto di riferimento e coordinatrice di tante iniziative.
«In 20 anni – dice Franca Meci – sono cambiate molte cose e son passate tante persone. Il Centro è una struttura efficientissima, lo è sempre stata, e negli anni è diventata punto di riferimento e di ritrovo di tantissimi sangregoresi non più giovani».
Dallo spirito battagliero, Franca, detta anche Ciccina, è stata sempre in prima fila in qualsiasi occasione non disdegnando anche lavori manuali affinché il Centro fosse pulito e funzionale.
Passione e dedizione verso una realtà che, allora, fu nuova a San Gregorio e che oggi raccoglie tanti sangregoresi e diverse attività.
«Ai nostri frequentatori – ha commentato l’assessore ai Servizi sociali, Seby Sgroi – non facciamo mancare nulla. Oltre ai servizi socio-sanitari e alle iniziative ludiche, noi li riempiamo di coccole facendoli sentire a casa loro. Abbiamo voluto festeggiare il 90° compleanno della signora Meci al Centro perché per noi è festa doppia. In questo modo festeggiamo anche uno spaccato di vita della struttura sociale». Una festa completa di disk jokey, torta e dolci conclusasi con balli e musica.
    
  San Gregorio di Catania 08 novembre 2018  
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 08/11/2018
Titolo 39° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DI SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo 39° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DI SAN GREGORIO.

UNA CORONA D’ALLORO E UNA MESSA SOLENNE IN RICORDO DEI TRE CARABINIERI VITTIME AL CASELLO AUTOSTRADALE
 
 SAN GREGORIO – Sabato 10 alle ore 9,30 una corona d’alloro sarà deposta ai piedi del monumento, sito nei pressi del casello autostradale di San Gregorio, in ricordo dei tre eroici carabinieri uccisi barbaramente in un agguato il 10 novembre 1979.
I tre servitori dello Stato, il vicebrigadiere Giovanni Bellissima, 24 anni, e gli appuntati Salvatore Bologna, 41 anni, e Domenico Marrara, 50 anni, saranno ricordati anche con una messa solenne officiata nella chiesa Madre di San Gregorio dal parroco don Ezio Coco.
Saranno presenti autorità militari, civili e religiose.
      

San Gregorio di Catania 08 novembre 2018  
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 08/11/2018
Titolo CHIUSURA ISOLA ECOLOGICA
Foto
Dettagli
Testo COMUNICAZIONE CHIUSURA ISOLA ECOLOGICA Si comunica che a causa di problemi inerenti il conferimento dei rifiuti nelle piattaforme e di sistemazione della stessa isola ecologica, questa resterà chiusa fino a sabato 10 Novembre. RIAPRIRÀ LUNEDI 12 NOVEMBRE
Data 30/10/2018
Titolo FILIPPO SCIUTO ELETTO PRESIDENTE Il “Comitato Festeggiamenti” rinnova il proprio direttivo
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – È Filippo Sciuto il nuovo presidente del “Comitato Festeggiamenti San Gregorio Magno e Santa Maria degli Ammalati” eletto nei giorni scorsi dal direttivo così composto: Emanuele Di Mauro, vicepresidente; Giancarlo Salamone segretario, Gregorio Sciuto, cassiere e Salvo Grasso consigliere. Filippo Sciuto, sangregorese doc, settant'anni, da 51 è organizzatore dei festeggiamenti del Santo patrono, Gregorio Magno e della compatrona Santa Maria degli Ammalati ma per la prima volta diventa presidente. Figura simbolo dei Festeggiamenti, così come altri del passato (uno per tutti Andrea Costa), è un devoto sostenitore, insieme ai suoi collaboratori, della tradizionale celebrazione religiosa e laica che si tiene ogni anno il lunedì di Pasqua, giorno dedicato a Gregorio Magno per una centenaria tradizione. Ricordiamo che il giorno di San Gregorio è, invece, il 3 settembre. La carica ha la durata di tre anni. «Mi auguro di svolgere questo difficile compito nel migliore dei modi – ha commentato il neo presidente Sciuto – si tratta di maggiori responsabilità e credo che sarò aiutato da tutto il direttivo che mi ha voluto. Per il resto continuerò ad esserci così come ci sono sempre stato». San Gregorio di Catania 30 ottobre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 27/10/2018
Titolo PRO LOCO, SALVO PRIVITERA NUOVO PRESIDENTE
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – La pro Loco di San Gregorio rinnova il proprio direttivo ed elegge il nuovo presidente.

Dopo le elezioni dei componenti del direttivo, che si sono svolte nei giorni scorsi, l’organo esecutivo ha eletto, ieri, all’unanimità come presidente Salvo Privitera, persona già impegnata a San Gregorio sul sociale e in attività culturali come teatro e Polifonica sangregorese.
Il 53enne, ragioniere, sposato e con una figlia, ha ringraziato il consiglio direttivo «per la fiducia accordata – ha detto – e spero di poter lavorare in sinergia col direttivo ma anche con i soci tutti per la valorizzazione del territorio che poi è la vera finalità di una Pro Loco che si rispetti».
Le cariche sono state così distribuite: Sebastiano Saladdino, vicepresidente; Francesco Sartori, segretario; Salvatore Maccarrone, tesoriere; Vincenzo Russo, consigliere.
    

San Gregorio di Catania 27 ottobre  2018  
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 27/10/2018
Titolo SENSO UNICO IN VIA DANTE ALIGHIERI E INVERSIONE DI QUELLO DI VIA ULIVI
Foto
Dettagli
Testo L’assessore Cambria: «Mettere in sicurezza le strade vicine alle scuole»
 
SAN GREGORIO – Ancora interventi sulla viabilità del centro storico sangregorese col progetto “Strade sicure”, progetto che sarà esteso a presto anche nella zona sud della cittadina.

Con un’ordinanza della Polizia locale, infatti, la Via Dante Alighieri diventerà a senso unico di marcia e sarà permesso il parcheggio ambo i lati.
La possibilità di parcheggiare su Via Dante Alighieri darà sfogo al traffico e regolarizzerà il flusso durante l’entrata e l’uscita degli scolari dai due plessi scolastici adiacenti.
Tra viale Europa, Via Fondo di Gullo (dove insiste la sede centrale della scuola “Purrello”) e Via Dante Alighieri, infatti, attualmente si crea un grande ingorgo che nelle giornate di pioggia diventa ingestibile. Con il parcheggio su Via Dante Alighieri saranno avvantaggiati anche i genitori che accompagnano a scuola i propri figli nel plesso “San Domenico Savio” (sempre della Purrello) di Via Umberto.
«Ciò serve a mettere in sicurezza la zona limitrofa ai due plessi scolastici – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria – soprattutto nelle giornate di mal tempo e a dare possibilità di parcheggio durante le iniziative e le manifestazioni promosse dalle scuole».
Prossimo step del progetto vedrà l’inversione dell’attuale senso unico in Via Ulivi per via dell’ingorgo che si crea all’incrocio tra Via Ulivi, Terzora, Colonna e Rua Di Sotto dove esercitano anche diverse attività commerciali. Interventi anche su Via Alessandro Volta, zona Morgioni.
«Una volta applicato il senso unico in Via Dante Alighieri – ha concluso l’assessore Cambria – provvederemo a rifare i marciapiedi di Via Fondo di Gullo rovinati dalle soste selvagge dei genitori che, non avendo ampi parcheggi, si posizionano sui marciapiedi».
    
 San Gregorio di Catania 27 ottobre  2018  
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 27/10/2018
Titolo INFORMAZIONE E PREVENZIONE SULLA SALUTE
Foto
Dettagli
Testo INFORMAZIONE E PREVENZIONE SULLA SALUTE
Prossimo appuntamento il 14 novembre

SAN GREGORIO

– Anche quest’anno, al Centro Diurno di Via Bellini, l’assessorato ai Servizi sociali, diretto da Seby Sgroi, ha avviato il progetto denominato “Informazione e prevenzione sulla salute”. E proprio alcuni giorni fa si è tenuto il primo appuntamento con screening attraverso elettrocardiogrammi eseguiti su diciotto cittadini sangregoresi di ogni età, compreso i bambini. I medici impegnati nell’attività di screening, i dott. G. Parasiliti e S. Cosentino, hanno avuto un pomeriggio intenso ma ben organizzato, regolarizzato dal rispetto degli appuntamenti e apprezzato dai cittadini. «Sono molto soddisfatto dei risultati di queste iniziative – ha detto l’assessore ai Servizi sociali, Seby Sgroi – e la soddisfazione dei miei concittadini mi dà la carica e l’entusiasmo per continuare su questi percorsi che si sono rivelati utili ed efficaci per la cittadinanza. Si sa che la prevenzione aiuta molto, e l’impegno dell’Amministrazione si è manifestato sin da subito il nostro insediamento già sei anni fa. Ora continuiamo su un percorso di successo». Il progetto, infatti, continua con l’appuntamento di giorno 14 novembre, sempre di pomeriggio al Centro Diurno, con un Seminario sull’alimentazione e sullo stile di vita, informazioni e indicazioni su una giusta alimentazione per prevenire l’obesità e le malattie ad essa correlate. Quindi il 28 novembre altro screening sull’osteoporosi con la Moc (Mineralometria Ossea Computerizzata), esame di cui ci si avvale per misurare la quantità di calcio presente nelle ossa. Serve a determinare se la mineralizzazione si è ridotta e se è già comparsa l'osteoporosi. «In questi ultimi tre anni – ha concluso il geometra Sgroi – sono stati effettuati circa trecento screening con la Moc. Devo ringraziare l’associazione “Soluman Onlus” di Catania, molto sensibile a queste tematiche, che ci offre questi servizi da diversi anni e con la quale collaboriamo in piena armonia».

San Gregorio di Catania 26 ottobre 2018
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 27/10/2018
Titolo FESTA DELLA LUCE Per ricordare i cari defunti
Foto
Dettagli
Testo FESTA DELLA LUCE Per ricordare i cari defunti SAN GREGORIO – La “Festa della Luce”, un evento creato per le famiglie e il divertimento dei bambini, si terrà mercoledì 31 ottobre e avrà inizio in piazza Marconi, davanti al Municipio, alle ore 16,30 con un suggestivo lancio in aria di “lanterne”, simbolo di luce e di gioia. L’iniziativa, promossa da un gruppo di mamme capitanate da Sabrina Arcifa, è stata patrocinata dall’Amministrazione comunale, assessorato ai Servizi Sociali. Subito dopo il lancio delle lanterne il corteo di mamme e bambini si sposterà al Centro Diurno dove i piccoli saranno accolti da un’accattivante animazione. Per le ore 20, invece, Night of Light, disco dance per ragazzi. Animazione e musica a cura di Alessandro Cozzetto. «Questo – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali, Seby Sgroi - vuole essere un momento di gioia e condivisione che valorizzi tutto ciò che è luce, la luce dell’amicizia, la luce del gioco, la luce della vita». L’incontro ha anche lo scopo di ricordare ai più giovani la tradizionale Festa dei morti, oggi offuscata da contaminazioni anglosassoni opposte alla cultura di rango siciliana. «Durante l’incontro – hanno spiegato le mamme in un manifesto – sarà spiegato il significato di tale antica tradizione che vede, durante i giorni 1 e 2 novembre, dolci e giocattoli portati in dono dai propri cari defunti». Gli organizzatori consigliano di vestire in bianco, e non perché si tratta di una “soirée en blanc” ma di un inno alla vita in rispetto della morte. San Gregorio di Catania 26 ottobre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 26/10/2018
Titolo “TUTTI I SANTI” E “COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI”, ECCO GLI ORARI DI APERTURA E CHIUSURA CIMITERO
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – In occasione delle festività di “Tutti i Santi” e della “Commemorazione dei defunti”, i giorni che vanno dal 31 ottobre al 2 novembre, il cimitero di San Gregorio osserverà i seguenti orari di apertura e chiusura: dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17. Lo ha comunicato il sindaco, Carmelo Corsaro, che con altra determina ha stabilito anche la chiusura straordinaria degli uffici comunali per giorno 2 novembre. Sono esclusi dall’ordinanza gli agenti di Polizia locale per i servizi cimiteriali e quelli dello stato civile. Per l’occasione sarà aperto anche il secondo ingresso del cimitero su Via Gelatusi la cui viabilità subirà delle variazioni dettate dal Comune di San Giovanni La Punta per il tratto di competenza. San Gregorio di Catania 25 ottobre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 25/10/2018
Titolo ALLA “PURRELLO” CORSO DI DEFIBRILLAZIONE E DISOSTRUZIONE DELLE VIE AEREE
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Si è tenuto venerdì scorso, nell’Istituto scolastico “Michele Purrello”, un corso di defibrillazione e disostruzione delle vie aeree destinato a dodici unità tra personale docente ed Ata in servizio presso l’Istituto. Un’iniziativa, questa, promossa dall’Amministrazione Corsaro e portata avanti dall’assessore ai lavori pubblici, Salvo Cambria, che ha fatto installare, durante la prima sindacatura Corsaro, otto defibrillatori sul territorio sangregorese, e quattro fra questi sono stati destinati alle scuole. Il corso è durato 6 ore e gli esperti hanno insegnato ai partecipanti sia le manovre di ostruzione delle vie respiratorie che l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico. I corsisti hanno apprezzato il taglio pratico della formazione dopo una parte prettamente teorica. «Il fine del corso – ha commentato la preside dell’Istituto, Gisella Barbagallo – è stato quello di formare gli addetti al primo soccorso e completare così la formazione base alla quale gli stessi avevano partecipato lo scorso anno scolastico». Il corso è stato tenuto da Donatella Atkinson e Giuseppe Carcagnolo della società Ketomlife di Mascalucia e coordinato dall’insegnante Rossella Catania, che unitamente a Giovanni Priolo, ne hanno pianificato l’organizzazione. L’assessore Cambria: «Mi dichiaro soddisfatto di come si è svolto il corso e annuncio che altri corsi saranno programmati da parte dell’Amministrazione nell’Istituto “San Domenico Savio” e negli uffici pubblici muniti di defibrillatori». San Gregorio di Catania 25 ottobre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 24/10/2018
Titolo DEMOCRAZIA PARTECIPATA
Foto
Dettagli
Testo Possibile votare i progetti dal 20 Novembre ma non oltre il 5 dicembre

SAN GREGORIO – Sono dieci i progetti sottoposti dal Comune di San Gregorio ai propri cittadini relativi alla “democrazia partecipata” che potranno essere votati entro e non oltre le ore 24 di mercoledi 5 dicembre 2018. Così come previsto dalla legge regionale n. 5/2014, la quota del 2% delle somme trasferite dalla Regione Siciliana al Comune sangregorese dovrà essere spesa con forme di “democrazia partecipata utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune”.
Le azioni o progetti per i quali i cittadini dovranno esprimere la preferenza sono i seguenti: 1) Area di sgambamento Zona Cerza – Parco Tevere; 2) Segnaletica istituzionale (insegna ingresso paese, indicazioni uffici comunali dislocati); 3) Materiali per incentivare la raccolta differenziata; 4) Acquisto, ripristino ed installazione di arredo urbano e verde pubblico; 5) Incentivi per migliorare/creare doposcuola; 6) Circolo letterario; 7) Cineforum invernale presso Auditorium; 8) Acquisto ed installazione giochi per bambini diversamente abili; 9) Realizzazione percorso salute-area fitness; 10) Centro di aggregazione giovanile -aula studio Potranno votare tutti i cittadini sangregoresi che abbiano compiuto 18 anni di età e sarà possibile esprimere una sola preferenza per uno dei progetti. Le indicazioni in merito alla preferenza dovranno pervenire al Comune di San Gregorio con una sola delle seguenti tre modalità al fine di consentire al maggior numero possibile di residenti di comunicare la propria eventuale preferenza tra le seguenti linee di intervento del programma politico amministrativo dell’Amministrazione: - Sito internet istituzionale: http://www.comune.sangregoriodicatania.ct.it/sondaggio.aspx - App dell’Ente; oppure - Votazione a mezzo modello cartaceo da presentare presso l’U.r.p. - P.zza Marconi 11 e/o Delegazione Comunale, via Sgroppillo/Slargo Mignemi.
«La Democrazia partecipata – ha spiegato il sindaco, Carmelo Corsaro - si propone quale strumento innovativo di stimolo e di partecipazione dei cittadini alla vita politica ed amministrativa del proprio territorio. Il Budget, ossia l’importo per il quale si richiede alla cittadinanza di esprimere un’indicazione in ordine alla destinazione, - ha concluso il dott. Corsaro - potrà essere modificato in base alle disposizioni del dipartimento Autonomie Locali della Regione Siciliana, che fornisce le modalità attuative».

San Gregorio di Catania 20 Novembre 2018
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 24/10/2018
Titolo AL VIA IL PROGETTO “STRADE SICURE”. CONCLUSO PRIMO STEP SU VIALE EUROPA
Foto
Dettagli
Testo L’Assessore Cambria: «La viabilità muterà in diverse strade» SAN GRERGORIO – Ha preso il via il progetto “Strade sicure”, promosso dall’Amministrazione comunale, assessorato Lavori pubblici, in collaborazione col comando della Polizia locale. Il primo intervento è stato ultimato ieri sul Viale Europa, importante arteria stradale sangregorese nella quale transitano migliaia di veicoli ogni giorno provenienti dai Comuni vicini in direzione Catania e viceversa. Coordinati dall’assessore ai lavori pubblici, Salvo Cambria, insieme al tecnico comunale, geometra Massimiliano Cavallaro e il comandante della Polizia locale, Salvo Gulisano, i lavori hanno visto l’apposizione di cordoli dissuasori nell’innesto di Via Catira per scoraggiare gli automobilisti che, uscendo dalla stradina, sede dell’Ufficio postale, tagliano arbitrariamente il Viale oltrepassando la linea continua. Si spera ora che l’obbligo di svoltare a destra venga rispettato. Gli interventi su Viale Europa, però, sono appena iniziati perché altri dissuasori saranno installati nel tratto di innesto della Via Bruxselles e come ci spiega l’assessore Cambria: «Successivamente – ha annunciato – interverremo sui marciapiedi ridimensionandone la larghezza ad un metro e mezzo (al momento superano i tre metri) e creare così la corsia di sosta che attualmente non c’è. Saranno piantati gli alberi dove erano già allocati i precedenti ma saranno scelte piante idonee al tipo di marciapiede, non di grosso fusto». «Abbiamo iniziato dai punti strategici – ha concluso Cambria -, come quello della Via Catira che si affaccia sul Viale Europa dove la maggior parte degli automobilisti commettono infrazione e procurano incidenti. Il “Progetto strade sicure” prevede ancora tanti interventi e procederemo per step». Cambiamenti, infatti, sono stati apportati anche in Via Marciano, già senso unico, dove è stato istituito il divieto di sosta sul lato destro al senso di marcia. La sosta, ora, è concessa solo sul lato sinistro. Sono state rilevate già diverse multe. Il primo cittadino, Carmelo Corsaro: «Abbiamo già le somme per intervenire per gradi – ha sottolineato -, e sulla sicurezza stradale punteremo molto. Vogliamo affrontare l’inverno in sicurezza anche quando la Protezione civile ci invierà le “allerta meteo” e la viabilità non dovrà rappresentare un problema». La Polizia locale è impegnata anche sul controllo del territorio relativamente alle auto lasciate in sosta per tempi lunghi e al controllo delle assicurazioni. Intercettate diverse auto in stato di abbandono che sono state rimosse. San Gregorio di Catania 24 ottobre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 17/10/2018
Titolo UNA PEDALATA PER LA DONAZIONE Iniziativa della Fratres di San Gregorio
Foto
Dettagli
Testo UNA PEDALATA PER LA DONAZIONE Iniziativa della Fratres di San Gregorio SAN GREGORIO – Domenica 28 ottobre, dalle ore 9,30 alle ore 13, a San Gregorio le strade saranno attraversate da ciclisti appassionati del divertimento all’aria aperta per sensibilizzare l’opinione pubblica alla cultura della donazione del sangue. Ad organizzare, infatti, l’iniziativa è la Fratres di San Gregorio che radunerà gli iscritti all’iniziativa in Piazza della Repubblica alle ore 9,30 e consegnerà loro una maglietta e un cappellino. Da Piazza della Repubblica inizierà la “pedalata” che vedrà impegnate le vie: Macello, Carcara, Dei Normanni, Federico di Svevia, Caduti del Lavoro, G. Matteotti, Ulivi, Colonna, Zizzo, Marciano, Piazza Marconi, Vie Carlo Alberto, Terzora, Papa Giovanni XXIII, M. Buonarroti, Piazza Regina Margherita, Umberto, Piazza Immacolata. Qui si effettuerà la prima sosta per un momento di fraternità per poi concludere alle 12,30 in Piazza della Repubblica col sorteggio di una bici. Le iscrizioni sono aperte presso la sede Fratres di Via Umberto, 87-89 venerdì 26 e sabato 27 ottobre dalle 16 alle 20. Per i ritardatari domenica 28 entro e non oltre le ore 8,30. San Gregorio di Catania 16 ottobre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa