AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata








Data 13/03/2019
Titolo «MINICU PITTURI D’AMURI»
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO - Emozionante ed intensa la serata dedicata al pittore siciliano, di fama internazionale, Domenico Di Mauro, la cui dipartita di tre anni fa, all’età di 102 anni, ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dell’arte siciliana, di quell’arte che è luce riflessa nel mondo.
Caposcuola e maestro della pittura folkloristica, Di Mauro ha diffuso, attraverso i colori impregnati nei carretti siciliani, la sua arte e la storia dei siciliani nel mondo.
Lo spettacolo è stato promosso dall’assessorato alla Cultura di San Gregorio, diretto da Eleonora Suizzo e si è tenuto nell’Auditorium Carlo Alberto Dalla Chiesa.
L’artista Giuseppe Alosha, anch’egli di fama nazionale ed internazionale, lo ha voluto celebrare con uno spettacolo di danza urbana, innovativo e fortemente evocativo, a Lui interamente dedicato, contornato da spezzoni di immagini del famoso pittore e accompagnato dalla voce fuori campo del medesimo artista, intervistato prima della sua morte.
Ad accompagnare il maestro Alosha, la sua partner fedelissima, Giovanna Finocchiaro, artista ormai navigata e ricca di pathos interpretativo.
Presenti il sindaco di Aci Sant’Antonio, dott. Caruso insieme con la moglie, nipote dell’illustre pittore santantonese insieme al console onorario greco in Italia, Arturo Bizzarro; l’ultima allieva del pittore, Alice Valenti; la segretaria del club Kiwanis di Acireale, Agata Pennisi; la presidentessa del club Kiwanis di Acicastello, Adriana Roccamo. Presente anche la presidentessa dell’Unesco sede di Acireale, Nellina Ardizzone. 
Il pubblico accorso numeroso e composto anche da molti artigiani locali, ha molto gradito lo spettacolo inedito, mostrando stupore ed al contempo emozione ed orgoglio per una sicilianità espressa in maniera originale ed ai molti non nota. 
«Col mio assessorato – ha sottolineato l’assessore Suizzo – cerco di promuovere e valorizzare tante iniziative senza tralasciare però quelle che richiamano la cultura siciliana; la questione dell’identità culturale siciliana per me ha delle priorità».
 
 San Gregorio di Catania 13 marzo 2019  
 
  
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 07/03/2019
Titolo LA DONNA, LA PITTURA E LO SPETTACOLO Tre giorni di cultura all’Auditorium di San Gregorio
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Dall’8 al 10 marzo l’assessorato alle Pari Opportunità e Cultura di San Gregorio, diretto da Eleonora Suizzo, promuove una serie di manifestazioni culturali e di spettacolo. Per l’8 marzo, giornata dedicata alla donna, dalle ore 18 alle ore 21, nell’Auditorium “Carlo Alberto Dalla Chiesa” si terrà una conferenza dal titolo “Racconti e riflessioni di vita in un sorriso chiamato Donna”, organizzata dall’associazione “Ideali di giustizia e verità” e patrocinata dal Comune sangregorese. Dopo i saluti introduttivi del sindaco, Carmelo Corsaro e dell’assessore Eleonora Suizzo, interverranno: la dott.ssa Renata Cardì, vice presidente associazione “Cope”, la pittrice Maria Luisa Consoli, la dott.ssa Enza Mignacca, presidente associazione “Vanity e Bellezza”, l’avv. Graziella Pappalardo e l’attrice Ornella Brunetto. Per l’occasione sarà consegnato il “Premio alla sicilianità 2019” all’avv. G. Magrì. Per giorno 9, invece, alle ore 10, sempre all’Auditorium “Dalla Chiesa” sarà allestita una mostra con i lavori del maestro Minicu Di Mauro, ormai scomparso, pittore di carretto siciliano famoso in tutto il mondo. La mostra sarà aperta anche la domenica, giornata nella quale alle ore 18 si terrà lo spettacolo di Giuseppe Alosha dal titolo “Minicu pitturi d'amuri”, una performance, con in scena anche Giovanna Finocchiaro, dedicato alla figura e alla sensazione dell'arte di Domenico Di Mauro. Ingresso libero. «L’occasione è data dalla giornata della donna – ha spiegato l’assessora Suizzo -  ma ho colto l’opportunità di inserire altri momenti artistici come il ricordo dell’artista Di Mauro che ha reso famosa la pittura dei carretti in tutto il mondo completando con l’artista Alosha che per il mitico pittore ha dedicato uno spettacolo».   San Gregorio di Catania 06 marzo 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 05/03/2019
Titolo CARNEVALE AL CENTRO DIURNO
Foto
Dettagli
Testo CARNEVALE AL CENTRO DIURNO PER ANZIANI CON BALLO IN MASCHERA
 
 
SAN GREGORIO – Divertimento e creatività al Centro diurno in occasione del carnevale 2019.
Gli anziani si scommettano e si sfidano vestendosi in maschera e rispolverando un entusiasmo giovanile invidiabile. Poi via con musica e balli.
Molti dei sangregoresi che frequentano il Centro diurno hanno allestito e realizzato tutti i costumi. Questo grazie anche al Laboratorio creativo che si tiene al Centro ogni martedì.
Tanti i presenti. «È stata una bella serata quella di domenica – ha commentato l’assessore ai Servizi sociali – Seby Sgroi -; i nostri iscritti sono propositivi e spesso anticipano le iniziative che gli stessi organizzatori stanno per preparare».
     
 
San Gregorio di Catania 05 marzo 2019  
 
 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 05/03/2019
Titolo CENTRO DIURNO, ECCO IL NUOVO DIRETTIVO
Foto
Dettagli
Testo   SAN GREGORIO – È stato eletto, nei giorni scorsi, il nuovo Comitato organizzativo del Centro diurno per anziani di San Gregorio. Lo ha comunicato l’assessore ai Servizi sociali, Seby Sgroi che si è congratulato con i nuovi eletti. Ecco i nomi dei sette del direttivo: Presidente Salvatore Raciti, vice presidente Graziella Catalano, tesoriere Gregorio Catalano, segretario Concetta Fornito, consiglieri: Anna Pani, Angela D’Anna e Angelo Nicosia. «Con loro – ha commentato l’assessore Sgroi -  collaboreremo per altri quattro anni e mezzo nella programmazione e la realizzazione di tutte le attività che si svolgeranno al Centro diurno». Il Centro, infatti, è uno dei punti di riferimento e di socializzazione più importanti di san Gregorio nel quale si tengono tantissime attività, sociali, informative e preventive sulla salute e anche ludiche con attività teatrali, sportive e musicali.         San Gregorio di Catania 05 marzo 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 27/02/2019
Titolo Bus Navetta
Foto
Dettagli
Testo BUS NAVETTA: ECCO I NUOVI ORARI DEL SERVIZIO A partire dal 1° marzo    SAN GREGORIO – A partire da giorno 1 marzo, e fino all’8 giugno, gli orari del servizio “Bus Navetta” seguiranno una nuova tabella. A comunicarlo l’Amministrazione comunale che ha stabilito, a seguito del nuovo affidamento del servizio, le seguenti corse. Nei giorni feriali n. 6 corse giornaliere con i seguenti orari di capolinea: Piazza Marconi 6,55; Via Sgroppillo Rotatoria ore 7,20; 8,15; 12,15; 13,15 e 14,15. Importante evidenziare che le corse delle ore: 6,55; 12,15; 13,15 e 14,15 collegheranno gli Istituti scolastici “Galileo Galilei” e “Guglielmo Marconi”, solo il martedì, giorno del mercato settimanale partenza ore 10,00 da Via Sgroppillo rotatoria e ritorno da Piazza Immacolata alle ore 11,00. Il servizio non verrà svolto nei giorni festivi, nella giornata di sabato e nel periodo estivo.         San Gregorio di Catania 27 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 20/02/2019
Titolo Mostra Fotografica
Foto
Dettagli
Testo IL CALORE DEL COLORE Mostra di pittura al Centro Diurno per anziani     SAN GREGORIO – Sabato 23 e domenica 24, nel Centro Diurno per anziani, Via Bellini 7, si terrà la mostra di dipinti ad acquerello dal titolo “Il calore del colore” di Rossana Motta. Ad organizzare l’evento il Centro Diurno per anziani col patrocinio dell’Assessorato alla Solidarietà Sociale, diretto da Seby Sgroi. I dipinti saranno visitabili dalle ore 10 alle ore 19 in entrambe le giornate.       San Gregorio di Catania 20 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 16/02/2019
Titolo BUS NAVETTA, NOVITÀ SUL SERVIZIO
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Il servizio bus navetta sul territorio sangregorese dal 1° di marzo subirà delle modifiche. L’attuale contratto, con la ditta “Seabus” scadrà il 28 febbraio e la gara bandita per l’affidamento del nuovo servizio è andata deserta. La stessa ditta «non è disponibile a proseguire il servizio alle stesse condizioni perché ritenute anti economiche» (nota prot. 2757 del 12/02/2019).

Il budget del Comune sangregorese, intanto, destinato per questo tipo di servizio, non può essere integrato per mancanza di fondi e dovrà rimanere costante. Per questo motivo l’Amministrazione comunale ha cercato di capire dove intervenire per diminuire i costi e arrivare alle esigenze delle società di settore.

«Considerate le somme che abbiamo a disposizione, e che non possiamo integrare il capitolo per mancanza di fondi – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro -, abbiamo ridotto il numero delle corse e la stagionalità delle stesse sulla base di un’indagine condotta dai nostri uffici e tenendo conto delle esigenze dei cittadini».

Il servizio, attualmente, vede dieci corse giornaliere che si snodano su un percorso di 12 Km con partenza della prima corsa da piazza Marconi alle 6,55 e l’ultima corsa con partenza da Via Sgroppillo (rotatoria) alle ore 15,15.

Inoltre, durante le corse: 6,55; 11,15; 13,15 e 14,15 il pulmino collega gli istituti “Galileo Galilei” e “Guglielmo Marconi” col territorio di San Gregorio per garantire agli studenti il collegamento alle proprie scuole.

Da un’indagine condotta dall’Area Istituzionale e Servizi ai cittadini, è emerso che «le corse delle ore 9,15; 10,15; 11,15 e 15,15 sono poco usate (in media 3/4 persone per corsa)», pertanto al fine di ottimizzare il servizio in termini di costi-benefici e quindi contenere la spesa, l’Ufficio ha proposto «l’eliminazione di queste quattro corse giornaliere nonché abolire il servizio per la giornata di sabato. Inoltre – continua la nota in delibera di Giunta -, considerato che principalmente il servizio è utilizzato dagli studenti nel periodo scolastico, si propone l’interruzione per il periodo estivo che va dal 10 giugno al 10 settembre nonché per le vacanze natalizie, dal 20 dicembre al 6 gennaio».

Secondo un’indagine di mercato, il costo medio del servizio è di circa 2,70 euro a Km e l’analisi dei costi è stata rideterminata in una spesa annua di circa 40.000 euro, cioè rientrante nel budget che il Comune può assolvere senza difficoltà.

«Volevamo mantenere il servizio così com’era – ha concluso il primo cittadino – che, se non del tutto eccezionale, dava ristoro ad alcuni cittadini. Le condizioni finanziarie dell’Ente, però, non ce lo consentono. Riteniamo, quindi, che i servizi essenziali, soprattutto per gli studenti, e per i viaggiatori  nelle ore di punta, siano stati garantiti».     

  San Gregorio di Catania 16 febbraio 2019  

 

 

 

Alfio Patti 

Ufficio Stampa
Data 13/02/2019
Titolo A SAN GREGORIO LA 4ª EDIZIONE  “TORNEO DEL CUORE – CHIARA RUVOLO”
Foto
Dettagli
Testo    SAN GREGORIO – Giovedì 14 febbraio, alle ore 9,00, presso la palestra dell’Istituto comprensivo, “Michele Purrello” di Via Fondo di Gullo si terrà la 4ª edizione del Torneo del cuore “Chiara Ruvolo”. L’evento è dedicato alla piccola sangregorese Chiara, prematuramente scomparsa, rimasta nei cuori dei sangregoresi come “la principessa guerriera”. Al torneo di calcio parteciperanno le scolaresche degli istituti: “Fava” di Mascalucia, “De Amicis” di Catania, “De Roberto” di Catania, “Purrello” di San Gregorio, e il “Casella” di Pedara.         San Gregorio di Catania 12 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 12/02/2019
Titolo OPEN DAY PER IL “NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112”
Foto
Dettagli
Testo Presenti gli studenti sangregoresi di “Savio” e “Purrello” accompagnati dall’assessore Cambria
  
SAN GREGORIO – Gli alunni degli istituti comprensivi sangregoresi, “San Domenico Savio” e “Michele Purrello”, accompagnati da insegnanti e dall’assessore all’Urbanistica, Salvo Cambria, hanno preso parte all’Open Day, organizzato per la Giornata europea per il numero unico di emergenza (Nue) “112”.
Ai quaranta studenti, venti per ogni scuola, che sono stati ospitati nella Cur (Centrale unica di risposta), che ha sede all’interno dell’Ospedale “Cannizzaro”, è stata spiegata l'importanza di questo nuovo servizio e il suo funzionamento. Nel corso della mattinata gli operatori hanno accompagnato gli ospiti a scoprire le modalità di gestione delle chiamate dirette ai numeri di emergenza (112,113,115 e 118), che in quest’anno saranno raggruppati esclusivamente nel numero unico “112”. Tante le chiamate di richieste di intervento. Emozionante per gli studenti trovarsi in una sala operativa a verificare la funzionalità e l'efficacia del sistema con la tracciabilità immediata delle chiamante.
Oltre alla visita alla sala operativa, la giornata ha visto un momento istituzionale con un report sulle attività del Cur della Sicilia orientale aperto dalla proiezione del video del Ministro Matteo Salvini dedicato al servizio “112”.
La Centrale unica di risposta per la Sicilia Orientale vanta un tempo medio di attesa di 3,1 secondi, il più basso in tutta Italia su una mole di 1.811.512 gestite nell’arco del 2018.
«Abbiamo subito accolto l’invito della Cur – ha spiegato l’assessore Cambria – perché è importante che i ragazzi, sin da subito conoscano questa novità per il servizio pubblico. Ma non ci fermiamo qui. Stiamo preparando per giorno 22 febbraio, alle ore 10, nell’Auditorium comunale, un incontro sulla sicurezza stradale dal titolo “Sulla strada dài precedenza alla vita”, promosso dal mensile Akis e patrocinato dal Comune. Anche qui i ragazzi saranno i destinatari ufficiali e interverranno i rappresentanti del Nue, della Misericordia, della polizia stradale ed esperti di settore» ha concluso Cambria.
A conclusione della visita, i piccoli ospiti hanno ricevuto in dono un cappellino con la scritta “112 – Numero unico d’emergenza – Open day – 2019.
   
    San Gregorio di Catania 12 febbraio 2019  
 
 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 08/02/2019
Titolo RIFIUTI: NIENTE TREGUA PER GLI SPORCACCIONI
Foto
Dettagli
Testo RIFIUTI: NIENTE TREGUA PER GLI SPORCACCIONI Intensificati i controlli della Polizia Locale    SAN GREGORIO – Già dall’inizio di quest’anno, sono stati intensificati i controlli per debellare il fenomeno che riguarda le micro discariche e la differenziata scorretta. Individuati già alcuni dei trasgressori ai quali sono state elevate esose multe. Non tutti i cittadini sangregoresi, infatti, effettuano correttamente il deposito dei rifiuti differenziati. L’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, di concerto con il comandante della Polizia locale, Salvo Gulisano, ha messo in atto un piano che sta portando a interessanti risultati. «Dopo aver fatto ripulire, per l’ennesima volta, l’area di via Catania 69, - ha dichiarato l’assessore Cambria - sono stati trovati nuovi cumuli di spazzatura lasciati da incivili che non rispettano le regole e il territorio. Il nostro obiettivo è quello di  individuare i responsabili e punirli duramente con sanzioni pecuniarie consistenti che possono arrivare anche a 1.000 euro. «Grazie alla Polizia Locale, al comandante Salvo Gulisano, al suo vice, Sorbello e ai rispettivi colleghi – ha concluso Salvo Cambria - abbiamo intensificato i controlli da inizio gennaio ottenendo ottimi risultati; è stata intercettata la maggior parte di chi sporca il nostro paese e di chi non effettua correttamente la differenziata. Questo è un impegno che ho assunto per il bene della collettività e dell’ambiente in cui viviamo». A breve verranno effettuati controlli con nuovi sistemi che permetteranno di ridurre in modo radicale il numero dei contravventori che non differenzia in modo corretto e deposita in modo selvaggio. Le indagini hanno rilevato che a creare le micro discariche sono anche cittadini di altri Comuni vicini che transitando lasciano i loro rifiuti in modo furtivo. «Abbiamo rilevato già diversi verbali di cui due consistenti – ha spiegato il comandante Salvo Gulisano -. Utilizzeremo tutti i mezzi a nostra disposizione, come il “fototrap”, al fine di contrastare questo costume che per fortuna coinvolge la minoranza della popolazione ma che dà esempi di inciviltà e rovina l’immagine della nostra cittadina che è a vocazione turistica» A partire da oggi pomeriggio verranno effettuati nuovi controlli, così come concordato tra Comune e Comando PL, e saranno scelte alcune Vie campione e ispezionati i contenuti dei sacchi sospetti. Il Comune, tramite il proprio sito internet ufficiale e per mezzo di sms ricorda ai cittadini le modalità del deposito giornaliero dei rifiuti per il porta a porta.           San Gregorio di Catania 8 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 29/01/2019
Titolo ECO-COMPATTATORI
Foto
Dettagli
Testo ECO-COMPATTATORI SUL TERRITORIO SANGREGORESE? PRESENTATA UNA MOZIONE DALLA CONSIGLIERA TRICOMI   SAN GREGORIO – Installazione di eco-compattatori sul territorio comunale di San Gregorio per incrementare la raccolta differenziata di plastica e alluminio. Questo l’oggetto della mozione presentata, nei giorni scorsi, dalla giovane consigliera Maria Teresa Tricomi e controfirmata dalla vice presidente del consiglio comunale Graziella Ferro. L’inquinamento da plastica è una delle emergenze ambientali globali più gravi dei nostri tempi.  Complice della tragica situazione attuale è sicuramente il fallimento del sistema di riciclo. In Italia di tutti gli imballaggi in plastica immessi al consumo solo 4 su 10 vengono effettivamente riciclati, i restanti vengono bruciati negli inceneritori o immessi in discarica o dispersi nell’ambiente (dati Corepla – Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica - 2017).  A seguito di questa realtà fornita dalle statistiche la consigliera Tricomi ha detto «che nel nostro piccolo Comune tutti possiamo e dobbiamo fare la nostra parte». «Ho presentato una mozione – ha spiegato la consigliera - che riguarda l’installazione sul territorio di eco-compattatori: raccoglitori di plastica che rilasciano ai cittadini buoni sconto e garantiscano un notevole aumento della raccolta della plastica.  «Lo scopo – ha continuato - è quello di realizzare una raccolta incentivata che produce benefici per i cittadini virtuosi, per le attività commerciali che aderiscono e per l’ambiente.  «Ricordiamo – ha concluso Maria Teresa Tricomi - che noi siamo solo ospiti di questa terra e dobbiamo difenderla per le future generazioni». Al più presto la mozione verrà discussa in Consiglio comunale.           San Gregorio di Catania 29 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 22/01/2019
Titolo DISSERVIZI IDRICI DOMANI
Foto
Dettagli
Testo DISSERVIZI IDRICI DOMANI 23 GENNAIO - ACOSET - Per il Comune di San Gregorio di Catania si informa che i lavori per la riparazione della perdita su condotta di rete cittadina, avverranno domani 23/01/19 dalle ore 7,00 fino alle prime ore del pomeriggio salvo imprevisti.A fine riparazione il serbatoio sara' immediatamente riaperto e per la normalizzazione del servizio bisognera' attendere i necessari tempi di riempimento della rete. -Si informa che a causa STACCO ENEL AL POZZO SACRO CUORE e AL POZZO SAICOP il 23/01/19 dalle ore 8.30 alle ore 9.30 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00 si potranno verificare disservizi dirici che si normalizzeranno non appena Enel riattivera' la corrente elettrica.
Data 21/01/2019
Titolo NOZZE D’ORO PER SERAFINA E SALVATORE
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Serafina Sardo e Salvatore Cappadonna hanno festeggiato 50anni di matrimonio. Un percorso iniziato il 18 gennaio del 1969 e che li ha visti vicini e uniti tutti questi anni ad affrontare le gioie e le difficoltà della vita. Dalla loro unione sono nate tre figlie: Mariella, Anna e Valeria. Tutte e tre sposate hanno allargato la famiglia dando ai genitori quattro nipoti: Santi, Andrea, Filippo ed Enrico. Un altro nipotino in arrivo dalla figlia Valeria. Serafina e Salvatore hanno rinnovato il giuramento del matrimonio davanti al parroco Don Ezio Coco, nella chiesa madre, domenica scorsa. La stessa giornata, nell’aula consiliare del municipio di San Gregorio, il sindaco ha consegnato ai due “rinnovati” coniugi una targa ricordo e un omaggio floreale. Presenti durante la cerimonia anche il vice sindaco, Seby Sgroi, gli assessori Salvo Cambria e Natale Cosentino; il presidente del consiglio comunale, Ivan Albo e  il suo vice Graziella Ferro oltre ai consiglieri comunali Diletta Fazio e Francesco Pennisi. Per il primo cittadino Corsaro: «la famiglia resta il perno della società, l’unica isola felice in un mondo sempre più privo di valori». Le figlie hanno ringraziato i loro genitori per essere stati sempre uniti e presenti e per averle amate incondizionatamente.      San Gregorio di Catania 21 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 18/01/2019
Titolo Chiusura ISOLA ECOLOGICA
Foto
Dettagli
Testo COMUNICAZIONE CHIUSURA ISOLA ECOLOGICA Si comunica che per a giornata di domani SABATO 19 GENNAIO l'isola ecologica rimarrà chiusa. RIAPRIRÀ REGOLARMENTE LUNEDÌ 21 GENNAIO
Data 14/01/2019
Titolo DISSERVIZI IDRICI
Foto
Dettagli
Testo
Data 08/01/2019
Titolo GREGORIO CATALANO VA IN PENSIONE Il sindaco Corsaro: «L’Amministrazione perde un impiegato modello»  
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Gregorio Catalano, storico impiegato del Comune di San Gregorio è andato in pensione. Dopo quarantadue anni di lavoro presso l’Ufficio Anagrafe ha lasciato a “malincuore” lo sportello che lo ha visto sempre disponibile e affabile verso gli utenti già dal 1976. Nella sala consiliare del Comune, gremita di funzionari e impiegati, colleghi ancora in forza ma anche tantissimi ex colleghi già in quiescenza, il sindaco, Carmelo Corsaro, e gli assessori Salvo Cambria, e Seby Sgroi, hanno dedicato a lui una festa di “addio al lavoro”. Catalano, però, non lascia il mondo del volontariato nel quale è stato sempre presente. L’assessore ai Servizi Sociali, Sgroi, infatti lo ha già “fagocitato” per essere inserito nel Comitato organizzativo del Centro Diurno. «Certo è bello raggiungere il meritato riposo dopo una vita di lavoro – ha commentato il sindaco Corsaro – ma egoisticamente dobbiamo dire che l’Amministrazione perde un impiegato modello; un uomo ligio al dovere che ha saputo trasformare in piacere». Ed è proprio Catalano che gli fa eco: «Alle 7,30 del mattino mi trovavo già al lavoro perché per me lavorare è stato sempre un piacere, non l’ho vissuto mai come imposizione. Quando arrivai fui “istradato” da Filippo Sciuto che mi ha dato le indicazioni per lavorare. Ringrazio il Comune che mi ha permesso di mantenere la famiglia con dignità per tutti questi anni». Gregorio Catalano è noto a San Gregorio per aver lavorato senza guardare orari né formalità. È passato, infatti, sulle pagine del quotidiano “La Sicilia” per encomi per aver risolto problemi ad utenti consegnando loro documenti, anche a mezzanotte, per necessità urgenti. Il suo comportamento aiuta a sfatare il luoghi comuni diffusi sugli impiegati delle pubbliche amministrazioni. Tanti i regali di amici e colleghi.            San Gregorio di Catania 09 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 02/01/2019
Titolo UNA CASA DELL’ACQUA A SAN GREGORIO?  
Foto
Dettagli
Testo UNA CASA DELL’ACQUA A SAN GREGORIO?   SAN GREGORIO – È del vice presidente del consiglio comunale, Graziella Ferro, la proposta, inoltrata con una mozione, affinché il sindaco, Carmelo Corsaro, e la sua Giunta “provveda alla valutazione di fattibilità di una struttura di distribuzione dell’acqua naturale, gasata e refrigerata, la cosiddetta “Casa dell’acqua”, volta a fornire ai cittadini un punto di prelievo pubblico dell’acqua potabile naturale, gasata e refrigerata». Così recita la mozione, che dovrebbe essere inserita all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, che la Ferro, già consigliera nella passata sindacatura Corsaro, aveva sottoposto all’Amministrazione. « Il beneficio principale di questa iniziativa – ha sottolineato Graziella Ferro - è di disincentivare il consumo dell’acqua minerale in bottiglie di plastica, che hanno un grave impatto sull’ambiente sia in termini di smaltimento dei rifiuti sia in termini di inquinamento atmosferico da CO2 provocato dal trasporto su gomma, diventando di fatto acqua a “km zero”. «I luoghi destinati alle “Case dell’acqua” – ha spiegato ancora la vice presidente del consiglio comunale - possono diventare punti di aggregazione sociale, di incontro e di dialogo. Rimando all’amministrazione e agli uffici competenti, quindi, l’individuazione delle aree  (zona Nord e zona Sud  della cittadina) dove allocare le case dell’acqua». D’accordo all’iniziativa l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria che già si è attivato per individuare le zone più adatte: «Ci stiamo adoperando perché l’iniziativa possa andare a buon fine – ha commentato Cambria – cercando modi idonei di allestimento sia dal punto di vista costruttivo, sia logistico, consentendo un facile accesso e un adeguato parcheggio, ponendo attenzione peraltro alla facilità d’uso, per esempio erogando i prelevamenti dell’acqua con la tessera o semplicemente con monete». Le esperienze già avviate in altri Comuni di distribuzione dell’acqua potabile mediante punti di erogazione dislocati sul territorio e chiamati “Case dell’acqua” stanno dando risultati positivi sia in termini di gradimento dei cittadini che di riduzione dell’uso di bottiglie di plastica. Anche San Gregorio vuole inserirsi in questo circuito virtuoso per agevolare cittadini e ambiente.         San Gregorio di Catania 02 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 31/12/2018
Titolo AVVISO SOSPENSIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA GIORNO 1GENNAIO
Foto
Dettagli
Testo AVVISO SOSPENSIONE RACCOLTA DIFFERENZIATA GIORNO 1 GENNAIO Per la giornata di domani Martedì 1 Gennaio 2019 è sospesa la raccolta differenziata della plastica.La raccolta riprenderà regolarmente mercoledì 2.
Data 29/12/2018
Titolo Raccomandazioni
Foto
Dettagli
Testo
Data 28/12/2018
Titolo VERIFICHE DOPO IL TERREMOTO:
Foto
Dettagli
Testo VERIFICHE DOPO IL TERREMOTO: A SAN GREGORIO SCUOLE E STRUTTURE PUBBLICHE NON HANNO SUBITO DANNI Subito effettuate le verifiche da parte dell’Ufficio Tecnico     SAN GREGORIO - A seguito dell'evento sismico, avvenuto nella notte tra Natale e Santo Stefano e che ha avuto l’epicentro nella vicina Viagrande, l’amministrazione comunale di San Gregorio si è subito attivata ed ha effettuato dei controlli per verificare la stabilità di tutti gli edifici pubblici e in particolar modo delle scuole.  L'assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, di concerto con il Sindaco, Carmelo Corsaro, ha dato subito disposizione che si verificassero le strutture scolastiche al fine di permettere un sereno rientro degli scolari alla fine deve vacanze natalizie.  L'area Lavori Pubblici con il geom. Cavallaro, anticipando la disposizione, aveva già iniziato la verifica di tutte le strutture appurando che in nessuna di esse si sono verificati danni a seguito della scossa.  «Ringrazio il geometra Cavallaro per la solerzia con la quale si è impegnato nella verifica delle strutture pubbliche e in particolar modo delle scuole – ha commentato l’assessore Cambria -. Fortunatamente non abbiamo subito danni e questo ci rasserena – ha continuato –, in ogni caso rimaniamo vigili e grazie all’impegno dell’amministrazione Corsaro abbiamo ricevuto un finanziamento proprio per verificare la solidità delle nostre strutture scolastiche».      San Gregorio di Catania 28 dicembre 2018         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 27/12/2018
Titolo COMUNICAZIONE DISSERVIZI IDRICI
Foto
Dettagli
Testo COMUNICAZIONE DISSERVIZI IDRICI VIAGRANDE SAN GIOVANNI LA PUNTA SAN GREGORIO ACI BONACCORSI ACI S.ANTONIO TREMESTIERI VALVERDE SANT'AGATA LI BATTIATI OGGETTO: DISSERVIZI IDRICI CAUSA GUASTO AL POZZO SACRO CUORE. Si informa che a causa di guasto ad una pompa di Pozzo Sacro Cuore si sta avendo una riduzione della produzione che sta causando dissevizi idrici nei Comuni in indirizzo. Le squadre aziendali si sono gia' attivate per la riparazione del guasto nel piu' breve tempo possibile. Non appena il guasto verra' riparato il servizio idrico sara' immediatamente riattivato tenendo presente i tempi tecnici di riempimento dei serbatoi. Distinti saluti.
Data 18/12/2018
Titolo A SAN GREGORIO TRASPARENZA TRA CONSIGLIO COMUNALE E CITTADINI
Foto
Dettagli
Testo A SAN GREGORIO TRASPARENZA TRA CONSIGLIO COMUNALE E CITTADINI Un'iniziativa del presidente Ivan Albo SAN GREGORIO - Sarà un’operazione trasparenza, e non solo, quella voluta dal Presidente del Consiglio comunale di San Gregorio, avv. Ivan Albo; indicazione delle presenze e delle attività istituzionali di ciascun consigliere consultabili su l’applicazione del Comune e sul sito istituzionale; pubblicazione di tutti i verbali delle commissioni consiliari permanenti in digitale e delle iniziative portate a termine dal Consiglio comunale. Tutto per favorire il dialogo tra cittadini e istituzioni. «Sono manovre anti scollamento tra istituzioni e cittadinanza - chiarisce il presidente Albo -; quest’ultima deve partecipare democraticamente alle attività della politica che, a sua volta, deve poter raccontare in tempo reale come ed a cosa sta lavorando». E-mail personali saranno assegnati ai consiglieri coi quali i cittadini potranno parlare con l’intervento di un click con lo smartphone e vi sarà un aggiornamento costante sulle presenze e sulle iniziative delle commissioni consiliari e dei singoli consiglieri comunali. «Sono iniziative di sprone per chi oggi ricopre funzioni e cariche istituzionali – continua Albo - affinché scenda idealmente in piazza quando lavora per le istituzioni ma è anche motivo di benessere istituzionale se si riavvicinano i cittadini ai lavori della politica». In agenda anche la ristrutturazione dell’aula consiliare, locali riservati ai gruppi consiliari e posti riservati ai disabili per le sedute pubbliche. «San Gregorio è già prima in molti aspetti della vita pubblica - conclude il Presidente del Consiglio avv. Albo - adesso voglio che primeggi per il valore dei contenuti politici trattati dal Consiglio e per la partecipazione amministrativa dei cittadini». San Gregorio di Catania 18 dicembre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 12/12/2018
Titolo NELLINA E GAETANO, 68 ANNI INSIEME
Foto
Dettagli
Testo NELLINA E GAETANO, 68 ANNI INSIEME SAN GREGORIO - I coniugi Nellina e Gaetano Gulinello rispettivamente di anni 94 e 90, sangregoresi d’adozione, sono venuti ad abitare in San Gregorio nel 1981, hanno festeggiato lo scorso 2 dicembre, 68 anni di matrimonio. Con loro i quattro figli: Rosetta, Antonella, Benedetto e Fabio, i sei nipoti e il primo pronipote… che nascerà nel periodo di Natale.
Data 28/11/2018
Titolo APPROVAZIONE DI DUE CANTIERI LAVORO
Foto
Dettagli
Testo APPROVAZIONE DI DUE CANTIERI LAVORO Rifaranno il look al Viale Europa e a Piazza Regina Margherita SAN GREGORIO – Con delibera di Giunta n. 121 del 19 novembre scorso, sono stati approvati due cantieri di lavoro finanziati dalla Regione Siciliana. I progetti riguardano il completamento dei marciapiedi di viale Europa, nel tratto che va da via Fondo di Gullo a Via Macello, e la sistemazione della pavimentazione del tratto carrabile della centrale piazza Regina Margherita. La somma investita è di €176.366,84. Continua, quindi, il cammino intrapreso dall'Amministrazione Corsaro relativo alla messa in sicurezza delle strade sangregoresi. Ogni tipo di intervento, che sia di viabilità o cantieristico, mira a rendere più sicura la rete stradale della cittadina. I progetti, che sono stai presentati entro la scadenza naturale del 23 novembre nonostante fosse stata concessa una proroga ai comuni fino al 20 gennaio, mirano a coinvolgere cittadini disoccupati del proprio territorio così come vuole il Ddg n. 9483 del 9 agosto 2018 dell’Assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche del Lavoro. «Nonostante l’esiguo numero di personale – ha dichiarato soddisfatto il primo cittadino, Carmelo Corsaro – riamo riusciti nei tempi utili a proporre i progetti. Certo, le somme erano minime e sono bastate solo per due dei sei progetti che abbiamo in mente da realizzare». L’assessore ai lavori pubblici, Salvo Cambria si ritiene soddisfatto «e ringrazio – ha detto – l’Area dei Lavori pubblici per la solerzia con la quale ha portato a termine i progetti. Se le somme erogate dalla Regione Siciliana non dovessero bastare – ha concluso Cambria - saranno integrate dal nostro Comune». San Gregorio di Catania 28 novembre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 24/11/2018
Titolo Giornata contro la violenza sulle donne
Foto
Dettagli
Testo Giornata contro la violenza sulle donne LE ROTONDE SI TINGONO DI ROSSO A SAN GREGORIO Domani, domenica, lancio di palloncini rossi SAN GREGORIO – A San Gregorio, sabato e domenica, illuminate di rosso tutte le rotonde, oltre al palazzo di città, per sensibilizzare tutti i cittadini sul problema del femminicidio e su ogni tipo di violenza sulle donne. «Non dovrebbe essere un momento riservato al solo 25 novembre» ha commentato l’assessora Suizzo. Su input della stessa, infatti, l’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, ha disposto l’illuminazione in rosso lungo la viabilità sangregorese. «San Gregorio puntualmente – ha detto l’assessore Cambria – risponde a tutte le iniziative di solidarietà e ci sentiamo parte attiva di tali iniziative». Domani, domenica, dopo la messa delle ore 10,30, celebrata dal parroco don Ezio Coco, in piazza Guglielmo Marconi saranno lanciati in aria palloncini rossi in ricordo delle vittime di femminicidio che dal 2000 ad oggi sono oltre 3.000, un femminicidio ogni 72 ore. «Viviamo la follia di un’epoca nella quale non si capisce più cosa sia giusto o sbagliato, cosa sia il bene e il male; - ha commentato l’assessora Suizzo - è impensabile celebrare il giorno contro la violenza alle donne perché è impensabile concepire la violenza contro una donna; siamo esseri umani ma non siamo umani». San Gregorio di Catania 24 novembre 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa