AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata








Data 20/02/2020
Titolo SAN GREGORIO FORMA OPERATRICI ANTIVIOLENZA
Foto
Dettagli
Testo  

SAN GREGORIO FORMA OPERATRICI ANTIVIOLENZA
Domenica 8 marzo presentazione del Corso
  
SAN GREGORIO – Domenica 8 marzo, alle ore 10, nell’aula consiliare del Comune di San Gregorio sarà presentato il Corso di “Formazione di operatrici antiviolenza” indirizzato ad avvocate, psicologhe, pedagogiste, assistenti sociali, insegnanti, volontarie.
Le lezioni, tutte tenute da relatori e relatrici di eccellenza, si terranno ogni sabato mattina dalle ore 9 alle ore 14 nell’aula consiliare del Municipio.
A fine Corso tutte le corsiste riceveranno un attestato di partecipazione.
L’iniziativa è stata organizzata dal Centro antiviolenza Galatea col patrocinio del Comune di San Gregorio, assessorato alle Pari opportunità diretto da Giusi Lo Bianco.
Dopo la presentazione del Corso, sempre domenica 8, da Piazza Guglielmo Marconi partirà una “camminata di solidarietà” lungo la via principale per sensibilizzare la cittadinanza all’annoso e grave problema della violenza sulle donne.
«La nostra Amministrazione – ha commentato l’assessora Lo Bianco - ha sempre dimostrato grande sensibilità per i servizi contro la violenza di genere e vuole continuare ad operare per il territorio in maniera attiva, proficua e costante. Nel 2014 - ha concluso la prof. Lo Bianco - organizzammo il primo corso di formazione che coincise con l’apertura dello sportello antiviolenza Galatea presso il nostro Comune. Oggi, dopo 5 anni, vogliamo dare l’opportunità ad altre professioniste di formarsi in maniera eccelsa e continuare ad operare a favore delle donne».
Il Comune di San Gregorio, da sette anni rappresentato dal sindaco Carmelo Corsaro, ha raggiunto grandi traguardi nel campo delle Pari opportunità e sui servizi alla Famiglia, anche nell’agio oltre che nel disagio. La collaborazione tra i diversi assessorati interessati ha reso il Comune sangregorese uno tra i più virtuosi in campo.
Coloro che fossero interessate al Corso potranno iscriversi, gratuitamente, tramite: centrogalatea@virgilio.it. Le lezioni sono in corso di accreditamento presso l’ordine degli assistenti sociali.
 
San Gregorio di Catania 20 febbraio 2020
 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 18/02/2020
Titolo CARNEVALE A SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo CARNEVALE A SAN GREGORIO gli alunni delle scuole sfileranno in maschera in un concorso carnascialesco    

SAN GREGORIO – Continua con successo il “Carnevale a San Gregorio” 2020, iniziato già il 17 e 18 febbraio scorso con la maschera di Peppe Nappa portata nelle scuole sangregoresi dall’associazione “Sotto il Tocco”. Altri due importanti appuntamenti, che prevedono un concorso per gruppi in maschera, sono previsti il 20 e il 21 febbraio. Si tratta di un concorso per gruppi in maschera con premiazioni per alunni e studenti che sfileranno il 20 febbraio nell’Istituto “Savio” e il 21 febbraio alla “Purrello”. Un’apposita giuria aggiudicherà premi alle migliori maschere e gruppi. Saranno valutati la qualità dei manufatti e la valorizzazione dei dettagli, l’originalità, l’umorismo, la satira. Sarà premiata anche la maschera che tratterà il tema ecologico.
L’iniziativa del concorso, promossa e patrocinata dall’assessorato allo Spettacolo, diretto da Giovanni Zappalà,  nasce da un’idea della consigliera Rosaria Guglielmino. «Ho proposto questo concorso – ha spiegato la consigliera Guglielmino – per stimolare i giovani studenti alla creatività e per vivere il carnevale come momento aggregante e divertente. Ringrazio il sindaco Corsaro e l’assessore Zappalà per aver accolto subito questa mia proposta».
L’iniziativa rientra nell’ambito dei progetti culturali e di spettacolo che l’Amministrazione Corsaro sta portando avanti e che vedranno, a breve, altri grandi eventi come quello della Pasqua insieme alle festività del Santo patrono, Gregorio Magno, e l’ancor più nutrito “Maggio sangregorese” con numerose manifestazioni di spettacolo e cultura.
«La mia Amministrazione – ha commentato il sindaco Carmelo Corsaro - è stata capace sin da subito di captare e valorizzare la vivacità della comunità sangregorese trasformandola in spirito aggregativo e, quindi, concretizzarla con tanti progetti di sviluppo territoriale. A partire da questa primavera, infatti, sino ad arrivare in estate  - ha concluso il primo cittadino - assisteremo ad uno sviluppo di iniziative e lavori che vedranno crescere il nostro territorio».   

San Gregorio di Catania 18 febbraio 2020
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 10/02/2020
Titolo VIA I LAVORI PER IL RIFACIMENTO DELLA RETE IDRICA
Foto
Dettagli
Testo  SAN GREGORIO: AL VIA I LAVORI PER IL RIFACIMENTO DELLA RETE IDRICA

Il Sindaco: «Un impegno congiunto tra Acoset e Amministrazione»  

SAN GREGORIO – Sono iniziati oggi i lavori per il rifacimento della rete idrica Acoset sulle vie Terzora e Marciano. I lavori interesseranno il tratto compreso da via Terzora, angolo Via Bellini, proseguendo lungo la via Marciano fino ad arrivare all’incrocio di via Umberto. È stato stimato in due mesi il tempo necessario per ultimare i lavori.
L’Acoset  effettuerà a proprie spese i lavori idraulici per lo spostamento all’esterno dei contatori che attualmente si trovano all’interno delle abitazioni.
A carico degli utenti restano, invece, i lavori per la predisposizione della nicchia di utenza e/o cassetta esterna per l’alloggiamento contatori. «Si tratta di un investimento Acoset considerevole – ha spiegato il primo cittadino, Carmelo Corsaro – che l’azienda idrica ha messo in atto grazie alle continue sollecitazioni da parte della nostra Amministrazione e anche dei cittadini che vivono la zona. Da tre anni a questa parte, infatti – ha continuato il dott. Corsaro – in estate la zona rimane senza rifornimento idrico, spesso siamo intervenuti con l’invio di autobotti. La collaborazione tra la presidenza Acoset e la nostra Amministrazione ha fatto sì che si predisponesse un intervento radicale su tutto il tratto».
La rete idrica di via Marciano risale al 1956. Nel tempo è stata sistemata con soluzioni tampone ma oggi è ridotta ad un colabrodo. L’incremento degli abitanti poi ha fatto il resto. «Abbiamo deciso congiuntamente – ha specificato il sindaco Corsaro - che l’Acoset avrebbe lavorato sulla traccia totale Terzora-Marciano e il Comune si sarebbe fatto carico per ribitumare le strade, considerato che il manto è vecchio e non è giusto fare solo metà carreggiata. Aver sollevato l’Acoset da queste spese ha permesso di rinnovare tutto il tratto. Chiedo ai cittadini, quindi – ha concluso Corsaro - di sostenere quei piccoli o grandi disagi che questo importante intervento potrà generare in quanto ci porterà a brevissimo alla soluzione dell’annoso problema». Dal comando di Polizia locale è stata predisposta la modifica della circolazione veicolare delle vie Terzora e Marciano. Durante le ore di lavoro sarà vietata, a mezzo segnaletica, la sosta e la fermata dei veicoli. Saranno comunque garantiti l’accesso e l’uscita dalle abitazioni ai residenti che vivono nel tratto interessato e l’accesso agli esercizi commerciali presenti. La sosta dei veicoli sarà consentita solo a fine giornata lavorativa.

San Gregorio di Catania 10 febbraio 2020     Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 09/02/2020
Titolo AUTOVELOX
Foto
Dettagli
Testo

SAN GREGORIO - Continua il servizio di autovelox della Polizia municipale di San Gregorio.

Il Comando di Polizia municipale comunica che si effettuerà il servizio di controllo della velocità nei seguenti giorni :

Martedì 11 Febbraio 2020 in orario pomeridiano.

Data 05/02/2020
Titolo RIFACIMENTO MANTO STRADALE IN VIA ADIGE
Foto
Dettagli
Testo RIFACIMENTO MANTO STRADALE IN VIA ADIGE
Continua l’impegno dell’amministrazione Corsaro per migliorare la viabilità sangregorese

SAN GREGORIO – L’amministrazione Corsaro interviene per migliorare e mettere in sicurezza la viabilità della propria cittadina. Da giorno 10 a giorno 14 febbraio saranno avviati i lavori per la totale bitumazione della via Adige, zona sud del paese.
A renderlo noto è stato il sindaco, Carmelo Corsaro, che ha spiegato come la priorità sia stata data a via Adige: «Da tempo – ha detto - via Adige è diventata una strada importante per la viabilità della zona. L’aumento della popolazione; l’utilizzo che ne abbiamo fatto durante i lavori di via Sgroppillo; la presenza dell’asilo ci ha indotti ad investire dei fondi, previsti per la manutenzione stradale, per la bitumazione della stessa».
L’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, ricorda, inoltre che «parte della stara aveva ceduto a seguito di forti piogge ed era stata rifatta e messa in sicurezza grazie ai controlli del sottosuolo con le dovute strumentazioni. Durante il rifacimento del manto stradale – ha annunciato Cambria - verranno rimossi i dossi presenti installati in precedenza per indurre gli automobilisti a moderare la velocità. Verranno costruiti – ha concluso - attraversamenti pedonali rialzati». Gli attraversamenti pedonali rialzati rappresentano una modifica plano-altimetrica della sede stradale mediante un rialzo con rampe di raccordo (con pendenza, in genere, del 5-10%) in corrispondenza di attraversamenti pedonali in questo modo il veicolo che transita sull’attraversamento è costretto a rallentare ma non viene scosso violentemente. Rappresenta un accorgimento che fornisce continuità della rete dei marciapiedi e il miglioramento anche della visibilità.
Gli attraversamenti pedonali saranno installati di fronte l’ingresso dell’asilo di via Adige, di rimpetto all’ingresso del Parco e all’inizio di via Brenta venendo dal Centro e saranno corredati da segnaletica verticale e catarifrangenti. Con un’ordinanza del comandate della Polizia locale, commissario Mario Sorbello, è stato istituito il divieto di sosta e di fermata in via Adige, dalle ore 7.00 alle ore 17.00, durante i lavori compresi tra il 10 ed il 14 febbraio.  

San Gregorio di Catania 05 febbraio 2020  
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 04/02/2020
Titolo RIFACIMENTO RETE IDRICA AL CENTRO STORICO DI SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo RIFACIMENTO RETE IDRICA AL CENTRO STORICO DI SAN GREGORIO
Interessate le vie Terzora e Marciano
 
 
SAN GREGORIO – È stata predisposta, dal comando di Polizia locale, la modifica della circolazione veicolare delle vie Terzora e Marciano al fine di consentire il rifacimento della rete idrica Acoset del centro storico che avrà inizio la mattina del 10 febbraio.
I lavori interesseranno il tratto compreso da via Terzora, angolo Via Bellini, proseguendo lungo la via Marciano fino ad arrivare all’incrocio di via Umberto.
Per mezzo dell’ordinanza n. 4 del 31 gennaio 2020, rilasciata dal Corpo di Polizia locale, si comunica che durante le ore di lavoro sarà vietata, a mezzo segnaletica, la sosta e la fermata dei veicoli.
Il comandante del Corpo, commissario Mario Sorbello, fa sapere, inoltre, che «nel corso dei lavori saranno comunque garantiti l’accesso e l’uscita dalle abitazioni ai residenti che viovono nel tratto interessato e l’accesso agli esercizi commerciali presenti. La sosta dei veicoli sarà consentita solo a fine giornata lavorativa».
Inoltre, l’Acoset attraverso un comunicato diramato anche porta a porta informa che «effettuerà a proprie spese i lavori idraulici per lo spostamento all’esterno dei contatori che attualmente si trovano all’interno delle abitazioni. A carico degli utenti restano, invece, i lavori per la predisposizione della nicchia di utenza e/o cassetta esterna per l’alloggiamento contatori».
 
San Gregorio di Catania 04 febbraio 2020 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 03/02/2020
Titolo CARNEVALE A SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo CARNEVALE A SAN GREGORIO
La maschera di “Peppe Nappa” nelle scuole sangregoresi. Indetto anche concorso per gruppi mascherati

SAN GREGORIO – Quest’anno l’Amministrazione Corsaro e l’assessorato allo Spettacolo, diretto da Giovanni Zappalà, hanno organizzato manifestazioni carnascialesche indirizzare agli alunni di tutti gli ordini e gradi degli Istituti scolastici sangregoresi  “Domenico Savio” e “Michele Purrello”. Denominata “Carnevale a San Gregorio”, l’iniziativa prevede due spettacoli, uno lunedì 17 febbraio alla “Purrello” e l’altro martedì 18 febbraio alla “Savio” per gli alunni della primaria a cura dell’Associazione “Sotto il Tocco”; e un concorso per gruppi in maschera con premiazioni per alunni e studenti che sfileranno il 20 febbraio nell’Istituto “Savio” e il 21 febbraio alla “Purrello”.
Un’apposita giuria aggiudicherà premi alle migliori maschere e gruppi. Saranno valutati la qualità dei manufatti e la valorizzazione dei dettagli, l’originalità, l’umorismo, la satira. Sarà premiata anche la maschera che tratterà il tema ecologico. L’iniziativa del concorso nasce da un’idea della consigliera Rosaria Guglielmino. «Pur con esigui fondi – ha spiegato l’assessore Zappalà – quest’anno l’amministrazione Corsaro, insieme al mo assessorato, ha organizzato un carnevale tutto siciliano. Abbiamo – ha continuato Zappalà – mirato alla tradizione siciliana proponendo la maschera di Peppe Nappa che ha una doppia funzione: quella di far divertire i bambini e al tempo stesso riportarli nella nostra tradizione».
A condurre i bambini verso questa straordinaria avventura sulla più antica maschera siciliana saranno gli attori dell’associazione “Sotto il Tocco” che hanno realizzato uno spettacolo valido dal punto di vista didattico perché i bambini potranno interagire direttamente con i protagonisti. Gli attori gireranno le aule in modo da coinvolgere quanti più alunni possibili.  «Per quanto riguarda il concorso – ha concluso Zappalà – riteniamo sia una bella iniziativa, stimolante e creativa e per questo ringrazio la consigliera Guglielmino».
Per il primo cittadino, Carmelo Corsaro, «L’amministrazione è sempre più attenta a seguire e valorizzare iniziative che insieme all’aspetto ludico associno anche quello culturale. Vogliamo essere presenti e incisivi  - ha concluso il dott. Corsaro - in tutti gli appuntamenti previsti dai calendari regionali e nazionali e venire incontro alla creatività dei nostri concittadini».

San Gregorio di Catania 03 febbraio 2020
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 01/02/2020
Titolo AUTOVELOX
Foto
Dettagli
Testo

SAN GREGORIO - Continua il servizio di autovelox della Polizia municipale di San Gregorio.

Il Comando di Polizia municipale comunica che si effettuerà il servizio di controllo della velocità nei seguenti giorni :

Martedì 04 Febbraio 2020 in orario pomeridiano e Sabato 08 Febbraio 2020 in orario antimeridiano.

Data 25/01/2020
Titolo RIPRISTINATO L’IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA SOTTO MONTE KATIRA
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO: RIPRISTINATO L’IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA SOTTO MONTE KATIRA Il sindaco Corsaro: «Il buon senso e la collaborazione di tutti hanno sconfitto la burocrazia» SAN GREGORIO – Dopo diciotto mesi di procedure e di “carte bollate” l’illuminazione pubblica, che insiste sotto Monte Katira all’ingresso del paese venendo da Catania e autostrada, è stata ripristinata. Da anni l’impianto era guasto. Né Ex Provincia né Anas erano riuscite a ripararlo. L’impianto ha ripreso a funzionare grazie all’impegno profuso dal sindaco, Carmelo Corsaro, che in più occasioni ha coinvolto e sollecitato l’assessore ai Lavori pubblici di San Gregorio, Salvo Cambria; i responsabili dell’Anas e i dirigenti di settore della Città metropolitana di Catania. Congiuntamente hanno intrapreso un percorso che ha visto il Comune sangregorese farsi carico dei costi che la ex provincia, per varie vicissitudini, non riusciva a soddisfare per attivare l’illuminazione pubblica del tratto in questione. L’ufficio Lavori pubblici di San Gregorio ha provveduto a realizzare i lavori di interramento, passaggio cavi, ripristino della cabina elettrica e il conseguente allacciamento con il contatore Enel di proprietà comunale. «Ha vinto il buon senso e la collaborazione di tutti – ha dichiarato il primo cittadino -, solo con la volontà congiunta siamo riusciti a superare i legacci della burocrazia che intralciavano la realizzazione di questa nostra iniziativa». La luce è stata accesa venerdì sera dando lustro alla viabilità ma soprattutto all’ingresso del paese che poco elegante e poco sicuro si presentava la sera per via del buio fitto che incombeva sull’area. «Ringrazio tutti – ha detto l’assessore Cambria - in particolare il dirigente I. P. Antonello Feroleto e il geom. Massimiliano Cavallaro che hanno provveduto con immediatezza a realizzare il progetto. «Ritengo sia giusto evidenziare – ha continuato Cambria - che l’illuminazione pubblica di questo tratto non era di nostra competenza e che il raggiungimento di questo obiettivo non faceva parte del nostro programma elettorale. Un intervento, questo, che il sindaco Corsaro, insieme al sottoscritto e al consigliere Francesco Pennisi, ha più volte sollecitato agli enti responsabili evidenziando il disagio degli automobilisti e possibili pedoni che nelle ore serali e notturne transitavano su questo tratto. Certamente ora è più sicuro». Su questo tratto di strada. dove vi è l’ingresso dell’autostrada, il viale Mediterraneo che conduce a Catania e viceversa verso i paesi etnei e pedemontani. ogni giorno transitano, andata e ritorno, oltre 15mila veicoli. Alfio Patti San Gregorio 25 gennaio 2020
Data 25/01/2020
Titolo AUTOVELOX
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO - Continua il servizio di autovelox della Polizia municipale di San Gregorio. Il Comando di Polizia municipale comunica che si effettuerà il servizio di controllo della velocità nei seguenti giorni : Mercoledi 29 Gennaio e sabato 01 Febbraio 2020 in orario antimeridiano.
Data 23/01/2020
Titolo GIUSI LO BIANCO NUOVO ASSESSORE ALLA CULTURA
Foto
Dettagli
Testo GIUSI LO BIANCO NUOVO ASSESSORE ALLA CULTURA Il sindaco Corsaro: «Ringrazio la Suizzo per la serietà dimostrata ed auguro alla Lo Bianco un proficuo lavoro» SAN GREGORIO – Nel pomeriggio di giovedì, l’insegnante Giusi Lo Bianco è stata nominata dal sindaco, Carmelo Corsaro, nuovo assessore. Prende il posto di Eleonora Suizzo, dimessasi il 9 gennaio, che ha lavorato nella squadra del sindaco sin dal suo insediamento quando, con decreto sindacale n. 32, venne nominata nel luglio del 2018. «Giungo a tale decisione – recita la missiva delle dimissioni della Suizzo – dopo una lunga e travagliata riflessione. Le motivazioni addotte sono legate alle difficoltà riscontrate nel coniugare l’incarico pubblico, incarico di grande responsabilità quotidiana, e l’impegno lavorativo personale». Per il primo cittadino «è stato un piacere avere avuto in giunta una persona di così grande qualità – ha commentato – una risorsa per la nostra comunità. Sono convinto che il suo impegno continuerà anche fuori dall’ambito amministrativo». A Giusi Lo Bianco, laureata in pedagogia, insegnante di scuola primaria ed ex assessora alla Cultura e Pubblica istruzione dal 2013 al 2015, sono state assegnate le deleghe alla Cultura, alle Pari opportunità, alla Gestione del Personale, all'Informazione ai Cittadini. «Rieccomi – ha dichiarato soddisfatta la Lo Bianco – con lo stesso entusiasmo e la stessa passione per la politica ma soprattutto per le persone. Sono felice di rappresentare e servire tutta la cittadinanza e ringrazio il sindaco per avermi, ancora una volta, dimostrato stima e fiducia». Il sindaco Corsaro ha augurato alla neo assessora «un proficuo lavoro e sono certo – ha aggiunto – che Giusi Lo Bianco saprà dare un valido apporto all’amministrazione e sviluppare tanta progettualità». Alfio Patti San Gregorio di Catania 23/01/2020
Data 23/01/2020
Titolo SAN GIOVANNI BOSCO E LA SALUTE
Foto
Dettagli
Testo Domenica 26 dedicata a screening gratuiti presso l’Istituto salesiano di San Gregorio SAN GREGORIO – In prossimità della festa di San Giovanni Bosco, domenica 26 gennaio, presso l’Istituto salesiano di via Roma, 23-25, a San Gregorio, in collaborazione con l’associazione “Amici del cuore”; con la casa di cura “Carmide” e col patrocinio del Comune di San Gregorio, i salesiani offriranno ai cittadini un servizio gratuito di screening svolto da medici professionisti relativamente a cardiologia, emicranie e cefalee, nutrizione, analisi glicemia e colesterolemia, postura. I medici saranno a disposizione della cittadinanza dalle 9,45 alle ore 13. Durante la mattinata per i più piccoli vi sarà intrattenimento con animazione. A coordinare i lavori sarà il dott. Antonio Circo, cardiologo, direttore scientifico della casa di cura Carmide e dell’associazione “Gli amici del cuore” e responsabile della riabilitazione cardiologica: «Metteremo a disposizione un gruppo di cardiologi, fisioterapisti e di infermieri – ha detto il dott. Circo -, tutti i cittadini potranno misurare la pressione, analizzare la glicemia, dosare il colesterolo e avere tutte le consulenze sui problemi cardiologici. Saranno presenti anche i colleghi della neurologia per le cefalee e i fisiatri per ciò che riguarda tutti i problemi ortopedici in particolare della colonna vertebrale con riferimento alla postura e un nutrizionista per i consigli su una sana alimentazione». Per il primo cittadino, Carmelo Corsaro, «Questo è un bel percorso di integrazione sociale - ha detto - che pone l’attenzione su un tema quotidiano che è quello della salute; vogliamo avvicinare la cittadinanza alle patologie più comuni e seguirle da vicino. È necessario – ha concluso - indirizzare i cittadini in percorsi di salute; è un dovere morale che l’amministrazione ha nei confronti della sua cittadinanza». L’evento sarà ospitato nei locali dell’Istituto salesiano “Sacro Cuore” di San Gregorio, diretto da don Michele Viviano: «Questa iniziativa – ha spiegato don Viviano – nasce grazie alla sinergia tra il nostro Istituto e la clinica Carmide. Noi abbiamo messo a disposizione gli ambienti e loro lo staff medico. Siamo in prossimità della festa di Don Bosco e il fondatore delle congregazioni salesiane teneva molto alla salute dei suoi ragazzi. Tutto ciò rientra nello spirito salesiano». Per il direttore amministrativo della casa di cura Carmide, Bernardo Scammacca, «L’iniziativa si configura all’interno di un programma di iniziative che ogni anno il gruppo Carmide svolge sul territorio di Catania e della provincia. Essa serve - ha concluso - a sensibilizzare la comunità sangregorese verso la politica della prevenzione, una delle basi delle linee guida della Sanità in questo momento». Alfio Patti San Gregorio di Catania 23/01/2020
Data 18/01/2020
Titolo “A Fera do Luni” (Fiera del Lunedì di Pasqua) ANNO 2020
Foto
Dettagli
Testo Da Lunedì 20 Gennaio a Venerdì 28 Febbraio 2020 è possibile presentare all’Ufficio U.R.P. del Comune di San Gregorio la domanda di partecipazione alla fiera del Lunedi di Pasqua del 13 Aprile 2020.
Data 16/01/2020
Titolo LAVORO E FORMAZIONE:
Foto
Dettagli
Testo LAVORO E FORMAZIONE: SIGLATO OGGI UN PROTOCOLLO D’INTESA TRA COMUNE ED ERIS SAN GREGORIO – È stato siglato oggi il protocollo d’intesa tra il Comune di San Gregorio ed Eris, l’Associazione che vanta un’esperienza di oltre 26 anni nelle politiche attive del lavoro e della formazione con 28 sedi presenti in Sicilia. Da oggi il Comune sangregorese, grazie alla collaborazione dell’Eris, attiverà due sportelli, uno presso la sede di via Bellini 7 e un altro presso la delegazione comunale di via Sgroppillo, Slargo Mignemi, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo socio-economico del territorio attraverso la programmazione e realizzazione di servizi di orientamento, ricerca, formazione e lavoro, rivolti soprattutto a quelle fasce più bisognose. Inoltre, interventi di presa in carico e di accompagnamento all’istruzione/formazione e lavoro di minori in obbligo di istruzione e a rischio dispersione scolastica, Neet, disabili, immigrati, giovani in cerca di occupazione. Grande soddisfazione ha espresso l’assessore alla Formazione, Giovanni Zappalà: «Siamo riusciti – ha dichiarato Zappalà - grazie alla proficua collaborazione dei consiglieri Roberto Pedalino e Franco Camerano, a introdurre un servizio che fino ad oggi non era presente nel nostro territorio, un servizio gratuito e a costo zero per l’Ente che darà risposte a tutti i cittadini in età scolastica e lavorativa». Per la delegata dell’Eris, la psicologa Giuliana Pinturo  «Promuovere l’offerta formativa  e occasioni di lavoro, tirocini, stage informativi, per i minori in obbligo scolastico fino ad arrivare agli adulti di 65 anni è molto importante – ha detto-. Inoltre, verrà svolta un’attività di informazione ai cittadini e alle aziende su tutte le opportunità formative, di lavoro e di autoimpiego.  «Non abbiamo concordato ancora le modalità di fruizione – ha concluso -, pensiamo una o due volte al mese. Io mi occupo di orientamento ma ci sono altre figure professionali come formatori e progettisti». Il consigliere Pedalino ha ringraziato il sindaco, Carmelo Corsaro, firmatario del Protocollo d’intesa, «per la disponibilità e sensibilità avuta nell’attivare in tempi brevi questo progetto che avrà la durata di tre anni. Abbiamo ritenuto importante dare questi servizi a quella fascia di persone che spesso non viene sufficientemente considerata. Questa associazione è quel braccio che riesce a coprire quegli spazi vuoti». San Gregorio di Catania 16/01/2020 Alfio Patti
Data 15/01/2020
Titolo IL COMMISSARIO MARIO SORBELLO NUOVO COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO, IL COMMISSARIO MARIO SORBELLO NUOVO COMANDANTE
DELLA POLIZIA LOCALE
  
SAN GREGORIO – Il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, ha nominato il nuovo comandante della Polizia locale di San Gregorio. Si tratta del commissario Mario Sorbello.
Dopo una trentennale esperienza presso il Comune di Aci Catena, dove ha svolto tutti i ruoli relativi alla sua professionalità, dal più semplice al più complesso, il commissario Sorbello ha svolto due anni di servizio in forza nella locale stazione sangregorese con incarico a comando.
Dopo il primo anno di permanenza a San Gregorio ha superato un concorso per passare di ruolo nel locale comando.
«Quando il sindaco mi ha chiesto di accettare l’incarico – ha dichiarato Sorbello - ero dubbioso ma ho accettato per diversi motivi positivi. Il primo perché la cittadina di San Gregorio mi ha entusiasmato; è rappresentata da una società con una classe media di cultura elevata. In secondo luogo mi sono trovato bene anche con l’amministrazione comunale che gestiste in modo oculato il territorio, lavora come se il territorio fosse la propria famiglia.
«Un altro aspetto positivo che mi ha incoraggiato ad accettare l’incarico – ha continuato il neo comandante - riguarda i colleghi. Pur avendo una squadra con circa metà di agenti in età pensionabile e una carenza di organico i miei colleghi lavorano tanto e con serietà. Non si risparmiano e mi facilitano il lavoro.
«A presto andranno in pensione altri agenti e rischiamo di rimanere disarmati soprattutto nell’ufficio verbali – ha concluso Sorbello - cardine del nostro comando e del Comune per via dei proventi contravvenzionali utili per l’Ente. Considero questo incarico un accrescimento professionale. San Gregorio necessita di un’altra professionalità per gestirne il territorio.
Il comandante Mario Sorbello è sposato, ha due figli ed è residente ad Aci San Filippo, frazione di Aci Catena.
 
 
San Gregorio di Catania 15/01/2020
Data 10/01/2020
Titolo Lo sport è di tutti
Foto
Dettagli
Testo È stato creato un fondo per dare a tutti la possibilità di fare sport.
Bambini e ragazzi tra i 5 e i 18 anni avranno la possibilità di praticare attività sportiva gratuitamente presso un'associazione o società sportiva dilettantistica aderenti al progetto.
Lo sport non è di pochi. Lo sport è di tutti.
Scopri di più quì

#sportditutti

Per maggiori info rivolgersi presso L'Ufficio Sport - Signor Butera - per la domanda di adesione

Scadenza presentazione domande 16 gennaio 2020 +++scadenza prorogata al 31 gennaio 2020 ore 16 +++
Data 03/01/2020
Titolo ACCERTAMENTI IMU-TARI
Foto
Dettagli
Testo Bollette pazze?

Il sindaco: «Imu, si è trattato di un mero errore tecnico»

SAN GREGORIO – Relativamente agli accertamenti pervenuti in questi giorni riguardanti Imu e
Tari il sindaco di San Gregorio, dott. Carmelo Corsaro, è intervenuto sull’argomento rassicurando i
cittadini: «Chiediamo scusa a tutta la cittadinanza per quanto sta vivendo in merito alle cartelle Imu
e Tari relative all’anno 2014 arrivate in questi giorni» - ha detto.
«Relativamente agli accertamenti Imu – ha continuato il primo cittadino - vi è stato un errore
massivo generato dall’azienda alla quale ci siamo affidati per l’espletamento di questo servizio.
L’emissione dell’accertamento pertinente ai proprietari di prime case è errato.
«Non c’è fretta – ha rassicurato il sindaco – i cittadini possono venire a depositarlo presso gli uffici
del Comune e sarà annullato. Nessuna preoccupazione, quindi, sotto il profilo di tasse nuove o
multe da pagare. Si tratta di un mero errore materiale».

«Per quanto concerne la Tari gli accertamenti sono presumibilmente veri. Gli errori stanno nella
stampa dell’F24 che non prevede la somma del dovuto ma solo la somma delle spese di ufficio e
spedizione. Anche in questo caso – ha concluso il dott. Corsaro - a partire dall’8 o 9 gennaio ci sarà
un addetto dell’azienda che ha emesso il modello che immediatamente risolverà il problema».

L’ufficio al quale bisogna rivolgersi è quello dei Tributi di Via bellini, 7
Data 31/12/2019
Titolo APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO: APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020

“Entro i termini di legge, non accadeva da 23 anni”

SAN GREGORIO – Il consiglio comunale del Comune di San Gregorio, il 27 dicembre scorso, ha
approvato il bilancio di previsione 2020 entro, quindi, i termini di legge del 31 dicembre. Non
accadeva da ventitré anni.
Le previsioni delle entrate sommariamente sono similari a quelle dell’anno 2019 perché così i capi
area hanno confermato e sottoscritto.
«Il 2020 – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro - sarà un anno particolare per la mia
amministrazione; si prevedono notevoli risparmi e mi riferisco al nuovo contratto Dusty, che
sostituisce l’atavico rapporto con la Mosema, e che entrerà in vigore dal 1° gennaio e prevederà
anche lo scerbamento e quindi non avremo oneri complementari o supplementari inerenti alla
pulizia delle strade, parchi e giardini in quanto tutto è compreso».
A presto partirà il progetto sull’illuminazione pubblica e quindi saranno installati luci a led e fari
nuovi e ciò comporterà un risparmio sulla spesa energetica ma anche su quella della manutenzione
considerato che l’impianto attuale è in parte obsoleto.
Inoltre, sarà attuato il progetto relativo alla costruzione di nuovi loculi al cimitero .
Altro dato importante da sottolineare è quello che l’amministrazione Corsaro è ancora una volta
riuscita a garantire tutti i servizi nell’ambito della solidarietà sociale; ad aiutare le scuole dove in
questo momento si stanno installando tutte le luci a led nuove a norma di legge;
«Sono soddisfatto – ha dichiarato l’assessore al Bilancio, Natale Cosentino – perché in sinergia con
gli uffici di Ragioneria e con i revisori dei conti, che hanno lavorato alacremente, siamo riusciti nei
tempi previsti a portare il bilancio in consiglio comunale per la sua approvazione.
«È stato votato a maggioranza – ha continuato il dott. Cosentino - e con grande soddisfazione si
partirà a gennaio con una corretta programmazione senza avere vincoli di spesa e senza lavorare in
dodicesimi come successo nell’ultimo ventennio.
«Le prospettive quindi dell’anno 2020 – ha concluso Cosentino - sono rosee per quanto riguarda la
pianificazione, gli investimenti e la possibilità di dare ancora di più ai cittadini oltre al garantito;
quel di più da dedicare alle piazze, ai giovani con l’impegno di rivedere i campetti di calcetto
abbandonati della zona Morgioni».
Data 30/12/2019
Titolo RACCOMANDAZIONI
Foto
Dettagli
Testo Raccomandazioni sull'utilizzo di botti e fuochi d'artificio in occasione festività di fine anno
Data 24/12/2019
Titolo RACCOLTA RIFIUTI DURANTE LE FESTIVITA'
Foto
Dettagli
Testo

 -Mercoledi 25 RACCOLTA SOSPESA;
-Giovedi 26 RACCOLTA SOLO PER ATTIVITA' COMMERCIALI e SPAZZAMENTO STRADE;
-VENERDI 27 eccezionalmente RACCOLTA INDIFFERENZIATA;

-Mercoledì 1 GENNAIO 2020 RACCOLTA SOSPESA per il passaggio di consegne tra Mosema e la nuova ditta di raccolta Dusty;

Tutti gli altri giorni la raccolta avverrà come da calendario.

Data 18/12/2019
Titolo ORARI BUS NAVETTA
Foto
Dettagli
Testo In allegato i nuovi orari per il periodo
che va dal 23 Dicembre 2019 fino al 3 Gennaio 2020

 
Data 05/12/2019
Titolo NATALE E CAPODANNO A SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – L'amministrazione comunale di San Gregorio, nonostante le ristrettezze economiche, ha preparato un nutrito programma per le festività natalizie. Le manifestazioni inizieranno con la solennità dell'Immacolata, l’8 dicembre e si concluderanno il 9 di gennaio 2020. «Con molta sobrietà – ha spiegato l’assessore allo Spettacolo, Giovanni Zappalà -, coinvolgendo associazioni e artisti locali, siamo riusciti a riempire un carnet di appuntamenti che abbracciano tutti i gusti e le esigenze dei cittadini. Saranno coinvolti tutti – ha continuato Zappalà - bambini, anziani, meno giovani e diversamente abili, andremo presso i plessi scolastici della San Domenico Savio e della Michele Purrello con il tradizionale zampognaro. Speriamo – ha concluso – di far passare ai sangregoresi le tradizioni natalizie in serenità». Alcuni importanti appuntamenti vedono i concerti previsti per il 22 e 28 dicembre in chiesa dell’Immacolata al Piano, rispettivamente con la Corale polifonica sangregorese e il Corpo bandistico “Citta di San Gregorio”; il 26 dicembre ci sarà "La casa di babbo Natale" e il 6 gennaio la tradizionale befana. La tradizione popolare siciliana troverà, invece, spazio in due appuntamenti previsti nell’Auditorium comunale per il 20 dicembre con l’Aedo dell’Etna, Alfio Patti e il 27 dicembre con i Triquetra. Il 9 gennaio, a conclusione, nell’Auditorium comunale “Giovani talenti in… concerto”: Giulia Privitera, promossa dall’Associazione “Pro Loco”. Le vie cittadine saranno animate dalla zampogna di Francesco Salanistri.
Data 05/12/2019
Titolo DEMOCRAZIA PARTECIPATA:
Foto
Dettagli
Testo DEMOCRAZIA PARTECIPATA: VINCE IL PROGETTO PER IL CENTRO INCONTRO MINORI SAN GREGORIO – Si è concluso il sondaggio de “La democrazia partecipata”, uno strumento importantissimo che ha dato ai cittadini sangregoresi la grande opportunità di attribuire la somma di 8.000,00 euro (pari al 2 per cento dei trasferimenti regionali da investire in un’azione di interesse pubblico da sviluppare sul proprio territorio), al progetto “Acquisto beni strumentali e arredi Centro incontro giovani”. Il progetto, che si è aggiudicato, con 474 preferenze su 1.113 votanti, il primo posto, ha scavalcato di poco l’altro: “Acquisto, ripristino ed installazione di arredo urbano e verde pubblico” che ha ottenuto 454 voti. A seguire il piano di lavoro relativo all’ “Acquisto ed installazioni giochi per bambini diversamente abili” cha ha ottenuto 55 preferenze. Tutte le altre sette rimanenti proposte non hanno toccato i 50 voti. «Sono soddisfatto per la grande partecipazione sulla piattaforma che ha visto ben 1.113 votanti manifestare il proprio consenso nella scelta dei vari indirizzi progettuali disegnati dall’amministrazione comunale – ha dichiarato l’assessore alle Politiche giovanili, Seby Sgroi - dal momento che ha vinto il progetto n. 1 colgo l’occasione, in qualità di assessore al ramo, di comunicarvi che destinerò detta somma al Centro incontri minori di via Bellini 37, per valorizzarne e migliorarne la struttura con arredi e servizi da offrire ai giovani, attivando e promuovendo tutti i processi aggregativi che coinvolgono la comunità giovanile con la cooperazione di tutte le associazioni presenti sul territorio. La nostra finalità – ha concluso Sgroi – è quella di formare un vero punto di ritrovo per giovani, il cosiddetto “Centro di aggregazione giovanile”». Per il primo cittadino, Carmelo Corsaro, «questa considerevole partecipazione – ha commentato – è la testimonianza che la società sangregorese, insieme alle sue associazioni, sente propria l’appartenenza al territorio e infatti le proposte più votate sono state quelle orientate a giovani e all’arredo urbano, come a dire che i giovani vogliono vivere la propria cittadina stimolando l’amministrazione comunale a fare sempre meglio». Alfio Patti
Data 28/11/2019
Titolo IL CANTO DI ROSA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
Foto
Dettagli
Testo

IL CANTO DI ROSA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

 

SAN GREGORIO – Il canto di Rosa Balistreri contro le ingiustizie sociali; Rosa icona ed eroina contro la violenza sulle donne. “Rosa canta la Sicilia”. Questo il titolo del progetto ultimato nell’istituto comprensivo “Michele Purrello”, promosso dall’Associazione culturale “Radiusu” e patrocinato dall’assessorato alla Cultura, diretto da Eleonora Suizzo, del Comune di San Gregorio.

Un percorso, curato dal cantastorie Alfio Patti, nel quale sono state coinvolte le seconde medie sezioni A, B, C e D. 

Nel saggio finale, tenutosi nell’Auditorium della scuola, gli studenti hanno dato prova di maturità nell’affrontare l’argomento della violenza fisica, verbale e psicologica sulle donne.

Iniziato il 6 novembre, il corso ha visto il suo epilogo proprio a ridosso della Giornata contro la violenza sulle donne. I ragazzi, hanno preparato delle slide ed hanno ripercorso la vita della “cantatrice del Sud” (che amava definirsi una “cuntastorie e cantastorie”), che fu piena di sofferenze, miseria, privazioni e violenze. Tre sono stati gli uomini che hanno cambiato la vita di Rosa che scappa da Palermo su un treno che la conduce a Firenze: il primo il pittore Manfredi Lombardi con il quale ebbe una relazione affettiva durata 12 anni. Manfredi la introdusse nel mondo culturale che contava dove conobbe Buttitta, Guttuso, Sciascia, Dario Fo. Importante fu anche la conoscenza di Mario Modestini che le insegnò a suonare la chitarra e che scrisse per lei diverse ballate. Quindi Dario Fo che la introdusse nello spettacolo “Ci ragione e canto” del 1966. Da quel momento per Rosa fu tutto un successo e le ferite che la vita le aveva inferte cicatrizzarono.

«Anche questo è stato un progetto di successo – ha commentato la dirigente scolastica Gisella Barbagallo -, la risposta degli studenti è stata interessante e il percorso usato da Alfio Patti ha coinvolto i ragazzi che hanno conosciuto una donna straordinaria, una siciliana che non si è mai piegata alle avversità della vita».

Soddisfatta anche l’assessora Suizzo che ha promosso numerose iniziative a favore della identità culturale siciliana (Corsi di lingua e letteratura siciliana; il cantastorie in classe; il Festival dei cantastorie): «Il mio assessorato – ha detto la dott. Suizzo – ha sempre tenuto conto del valore della cultura siciliana. Ho fatto fede alla legge regionale n. 9/2011 che impone tali insegnamenti. Sono contenta che la preside e le insegnanti abbiamo subito sposato il progetto e abbiano sostenuto e accompagnato il lavoro del dott. Patti». Oltre alle slide, un filmato, che ritrae il cantastorie e gli studenti durante le lezioni, è stato realizzato dall’insegnate Andrea Vitriolo.

Alfio Patti, infine, compiaciuto per il risultato ottenuto e per la performance fine dei ragazzi, ha ringraziato le prof. Maria Grazia Palio, Antonella Neri, Alessandra Gulizia per aver guidato i ragazzi; il prof Rosario Carpinteri, per l’assistenza tecnica e l’insegnate Graziella Ferro per il sostegno esterno.

 
Data 26/11/2019
Titolo GIORNATA DEL PREMATURO:
Foto
Dettagli
Testo GIORNATA DEL PREMATURO:

IL COMUNE SANGREGORESE SEMRE ATTENTO ALLE PROBLEMATICHE DELLA FAMIGLIA

SAN GREGORIO – In Italia oltre 40.000 bambini, vengono alla luce prima del termine e iniziano
la loro vita attaccati ad una macchina, isolati dalla mamma e dal loro mondo affettivo.
Infatti circa il 7-9% dei neonati nasce prima della 37ª settima e l’1% prima della 32ª settimana.
A fornire questi dati è stata l’ABC Onlus – Associazione Bambini in Crescita di Catania che in
questi giorni, insieme a genitori di neonati prematuri ha celebrato la “Giornata internazionale del
prematuro”. Per l’occasione, l’Associazione ha chiesto ai Comuni della provincia di Catania di
“illuminare un monumento col colore viola per sensibilizzare l’opinione pubblica”.
Il Comune di San Gregorio ha subito aderito all’iniziativa e ha tenuto il simbolo illuminato,
collocato sul palazzo di città, per una settimana.
«Dietro l’aspetto simbolico – ha spiegato il primo cittadino, Carmelo Corsaro - vi è una attività
culturale, di sensibilizzazione e di comunicazione che l’Amministrazione comunale di San Gregorio
ha sempre messo in atto. Il nostro – ha dichiarato il sindaco – è stato definito un Comune virtuoso
nel campo dei Servizi sociali e soprattutto per le attività socio-sanitarie e culturali di settore.
Recentemente – ha continuato – abbiamo aderito anche all’iniziativa “Amici della famiglia”. Un
network messo in campo dall’Agenzia della famiglia della provincia autonoma di Trento che
incentiva le politiche familiari “nell’agio e non nel disagio”. Ci sono delle buone prassi che sono a
costo zero ma incidono positivamente nel costume e nel comportamento delle persone.
«Questa bella iniziativa – ha concluso il dott. Corsaro -, promossa dell’ABC–Onlus, e noi con loro,
mira a rafforzare il diritto del bimbo prematuro a ricevere tutte le attenzioni e cure mediche ed
umane atte a rendere dignitoso il suo percorso di crescita».
Per raggiungere questo obiettivo, l’ABC-Onlus cerca anche di rafforzare la relazione tra genitori e
operatori sanitari.

A.P.